Home Notizie Una convenzione per la riqualificazione dell’ex Cantoni

Una convenzione per la riqualificazione dell’ex Cantoni

“Non commerciale, ma una riqualificazione destinata alle aziende”: è l’operazione presentata oggi a Ponte Nossa per il rilancio dell’area dell’ex Cantoni.

Negli ultimi mesi è stata sottoscritta dai privati, e già condivisa dal Comune, una convenzione tra l’amministrazione pubblica e le aziende coinvolte che interessa una fetta importante del territorio del paese: ben 75.000 mq (con una superficie lorda di pavimento di circa 56.000 mq).

Verrà ridotto il consumo del suolo. La superficie lorda di pavimento sarà di 28.000 mq, con una diminuzione del 48%. Al Comune saranno cedute aree per 7900 mq. Saranno ricavati 212 parcheggi (dove potranno essere dislocate le giostre quando verrà realizzata la rotatoria a Ponte Nossa). È prevista la realizzazione di opere pubbliche per 1.200.000 euro e il Comune ricaverà circa 500.000 euro. Gli edifici di maggiore pregio, testimonianze del glorioso passato industriale, saranno destinate al terziario direzionale.

L’operazione sarà avviata in due comparti. Il primo in prossimità delle Officine Meccaniche di Ponte Nossa. Il secondo comparto, in direzione Bergamo, potrà essere avviato alla riqualificazione non appena sarà individuato un acquirente.

Officine Meccaniche aveva acquistato circa un anno e mezzo fa la parte relativa al primo comparto, superfici che potranno permettere di aumentare i livelli produttivi dell’azienda.

Un servizio andrà in onda nel telegiornale di questa sera di Antenna2 (ore 19.20, canale 88). Un approfondimento domani sera (venerdì 14 dicembre) all’interno di Target, trasmissione in onda alle ore 19.

1 COMMENTO

  1. Bon ora si capisce il perchè della nuova mega rotatoria e ponte milionari,trattasi di speculazione edilizia.
    Solita faccenda sempre quella,per far guadagnare/lavorare il privato si spendono soldi pubblici cioè di tutti noi,però in cambio ci sarà un bel parcheggio per le giostre.

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here