Home Notizie Sci, ai mondiali quattro medaglie per gli atleti della Polisportiva disabili Valcamonica

Sci, ai mondiali quattro medaglie per gli atleti della Polisportiva disabili Valcamonica

Gabriele Rondi

Si dipingono d’argento e di bronzo le giornate di sabato 9 e domenica 10 marzo per i tre atleti della Polisportiva Disabili di Valle Camonica che lo scorso weekend hanno partecipato ai campionati mondiali Inas (la federazione internazionale per atleti con disabilità intellettive) di Lens en Vercors, in Francia.

Un argento nella gara a squadre di slalom parallelo e due bronzi (uno nel SuperG ed uno in combinata): queste le medaglie vinte nello sci alpino da Gabriele Rondi, atleta di Vertova. «Gabriele ha fatto tutte le gare di sci alpino di questi campionati di sport invernali. È molto bravo, ogni volta che partecipa ad una competizione ne esce sempre vincitore», racconta la presidente della Polisportiva Disabili di Valle Camonica, Gigliola Frassa.

Silvia Cattaneo

Un bronzo nello sci nordico anche per Silvia Cattaneo, di Ono San Pietro, nella staffetta 3×2,5 km sul podio insieme a Berardi e Schroffenegger. Il regalo perfetto per il suo ventottesimo compleanno. «Silvia fa parte da due/tre anni della squadra nazionale di sci nordico; la sua passione per questo sport è nata in seguito ad un progetto iniziato nel 2010 con l’Istituto Ghislandi di Breno a cui lei stessa, con altri compagni, ha partecipato», racconta Gigliola Frassa.

Davide Boniotti

Ottimi i risultati di Davide Boniotti. Anche se non ha raggiunto il podio, l’atleta di Costa Volpino è riuscito ad ottenere una buona posizione in classifica: sedicesimo posto nei 10 km a tecnica classica e diciannovesimo nella sprint di 1,2 km. «La sua presenza per noi è stata significativa perché è riuscito a concludere 10 km di gara che sono difficili da svolgere- continua la presidente della Polisportiva -. È giovane, è da poco che fa sci nordico. Non ha potuto fare la gara di staffetta perché il giorno seguente aveva la 10 km a tecnica classica, però siamo molto contenti dei risultati che ha ottenuto».

Cinque sono gli atleti azzurri che dal 5 all’11 marzo hanno rappresentato l’Italia in questa avventura mondiale all’insegna degli sport invernali. «Siamo orgogliosi e fieri di Gabriele, Silvia e Davide perché tra tutti gli atleti della nazionale, tre erano della nostra Polisportiva e hanno eccelso nelle gare che hanno affrontato. L’ennesima dimostrazione che la forte passione e l’impegno premiano sempre», sottolinea Gigliola Frassa.

Nonostante la loro giovane età, (Gabriele 28 anni, Silvia 28 anni e Davide 18 anni), i ragazzi sono degli atleti con la A maiuscola. Lo sci nordico e alpino non sono le uniche discipline in cui questi tre sportivi eccellono. Praticano anche atletica leggera ad alto livello. «Gabriele Rondi è campione di salto in lungo, Silvia Cattaneo è una buona velocista, mentre Davide Boniotti è campione italiano di salto in alto». 

Dopo i mondiali l’avventura di Gabriele, Silvia e Davide continua. Nuove sfide li attendono, a partire già dalle prossime settimane. «In programma da mercoledì 13 a venerdì 15 marzo c’erano i campionati italiani di sci alpino e nordico ad Asiago, ma l’evento è stato annullato in seguito all’inagibilità delle piste da sci per la scarsa neve presente – continua Gigliola Frassa -. Davide Boniotti, invece, dopo il terzo posto in Coppa Europa a Zagabria partirà per La Molina, in Spagna, per partecipare alle gare di Coppa del mondo dal 10 al 16 marzo».

Non solo appuntamenti con gli sport invernali, ma anche di atletica leggera. «A maggio si terrà il ventisettesimo meeting di atletica leggera, ovvero il campionato regionale della Lombardia – conclude Gigliola Frassa -. Dal 14 al 16 giugno invece i ragazzi parteciperanno ai campionati italiani di atletica leggera a Macerata».

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here