Home Notizie Clusone, i ragazzi raccontano la Resistenza in Valle Seriana

Clusone, i ragazzi raccontano la Resistenza in Valle Seriana

E vorrei che quei nostri pensieri, quelle nostre speranze di allora, rivivessero in quel che tu speri, o ragazza del color dell’aurora…”. In queste parole scritte da Italo Calvino negli anni ’50 può essere condensato il significato dell’evento che ha visto collaborare i ragazzi delle medie e del Liceo “Fantoni” di Clusone in occasione della Festa della Liberazione.

Il senso dell’iniziativa è stato quello di puntare sulla continuità generazionale nel tramandare la memoria storica della Resistenza in Valle Seriana, cercando di far rivivere le “speranze di allora”, i pensieri di quei partigiani che, pur sulla base di diverse ideologie e appartenenze sociali, hanno lottato per un futuro “più libero e lieto”, come diceva Calvino.

Protagonisti dell’incontro sono stati i ragazzi della 3^A e 3^B dell’Istituto comprensivo di Clusone, guidati dalla professoressa di Lettere Karis Borlini, che ha coordinato un articolato progetto di ricerca storica, relativo al biennio 1943-1945 a Clusone e dintorni. Il lavoro di approfondimento è sfociato nella creazione di una “Mappa della Resistenza” realizzata su Google Maps. Durante la mattinata di mercoledì 17 aprile, i ragazzi di terza media si sono alternati nell’illustrare i diversi episodi avvenuti in Valle Seriana, visualizzati sullo schermo dell’aula magna del “Fantoni”. La localizzazione geografica era corredata da fotografie degli edifici e dei luoghi dove i partigiani condussero azioni di sabotaggio e di lotta.

I ragazzi del “Fantoni” sono intervenuti con la recitazione di alcuni dialoghi relativi a figure protagoniste della Resistenza nelle valli. Hanno cantato anche alcuni brani dal vivo, scritti dai ragazzi stessi negli scorsi anni.

Non si tratta della prima esperienza di collaborazione tra i due gradi dell’istruzione secondaria di Clusone. Anche a gennaio, in occasione della Giornata della Memoria, i ragazzi delle medie erano saliti a Villa Barbarigo per assistere ad una lettura di brani scelti dagli studenti che fanno parte del Gruppo teatrale dell’Istituto Fantoni.  

1 COMMENTO

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here