Home Notizie Karate, un ragazzo di Villa d’Ogna campione italiano

Karate, un ragazzo di Villa d’Ogna campione italiano

Luigi Baronchelli con il suo allenatore Francesco Maffolini

I ragazzi dell’alta Val Seriana continuano a farsi valere nel karate. Nel fine settimana dell’8 e del 9 giugno, Luigi Baronchelli di Villa d’Ogna e Mattia Seghezzi di Clusone hanno brillato ai Campionati italiani cadetti, andati in scena al Centro Olimpico di Ostia Lido a Roma. Con le loro medaglie hanno arricchito la bacheca della Master Rapid SKF CBL, la squadra per cui gareggiano.

La prima medaglia se l’è conquistata Mattia Seghezzi, riuscito nell’impresa di arrivare alla finalissima della categoria 52 kg, la più numerosa della kermesse con 60 iscritti. Avanti di un turno nel tabellone, il quindicenne di Clusone ha superato al primo incontro il veneto Matteo Silvestri, al secondo turno l’abruzzese Nicolas Di Croce, al terzo il campano Luigi De Francesco, al quarto il lombardo Matteo Guadalini. Solo nella finalissima Mattia Seghezzi ha ceduto di misura al siciliano Marco Spampinato.

Per Luigi Baronchelli è invece arrivato l’oro nella categoria 97 kg. Classe 2004, testa di serie e avanti di un turno, il “gigante buono di Villa D’Ogna” (come lo chiama il suo allenatore, Francesco Maffolini) ha superato il pugliese Jacopo Coccia per 3 a 0 in finale di pool. Nella finalissima si è imposto sul romano George Ghilogas con un esaltante 9 a 0 legittimando un titolo italiano tanto atteso.

I risultati conseguiti nel kumite maschile hanno permesso alla Master Rapid SKF CBL di salire nuovamente sul podio nazionale per club nonostante i pochi atleti presenti.

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here