Home Notizie Un milione e mezzo per i laghi d’Iseo, Endine e Moro

Un milione e mezzo per i laghi d’Iseo, Endine e Moro

Uno stanziamento di 4,7 milioni di euro per valorizzare i laghi lombardi potenziando le infrastrutture, la portualità e la navigazione turistica e di linea. Lo prevede una delibera approvata oggi dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi.

 «Finanziamo 31 nuovi interventi – ha spiegato Terzi – che saranno avviati e completati nell’arco del triennio 2019-2021. Si tratta di stanziamenti con beneficiari le Autorità di bacino lacuale (laghi di Garda, Iseo, Maggiore, Lario e Ceresio) e destinati ai territori dei Comuni rivieraschi. Il programma include opere che vanno dalla riqualificazione e consolidamento delle sponde in stato di dissesto, alla realizzazione di porti e pontili, dalla valorizzazione di passeggiate a lago all’ammodernamento delle strutture per la navigazione di linea e da diporto. Nel dettaglio vengono realizzate cinque nuove opere sul Lago Maggiore, cinque sul Lago d’Iseo, quattro sul Lago di Garda, tredici sul Lario e quattro sul Lago Ceresio, oltre a quelle già in corso di realizzazione e precedentemente finanziate».

Per quanto riguarda i Laghi d’Iseo, Endine e Moro il costo totale delle cinque opere è di 1.616.100 euro, 1.495.550 dei quali a carico di Regione Lombardia. Nel dettaglio:

– DARFO BOARIO TERME, consolidamento spondale dell’area sud-est e riqualificazione della strada di accesso a lago in località Capo di Lago (Lago Moro). Il costo complessivo è di 145.000 euro. Regione Lombardia contribuisce con 72.800 euro per gli anni 2019 e 2020;

– PISOGNE, manutenzione straordinaria del lungolago corso Zanardelli-Porto Goen con rifacimento della passeggiata e dell’impianto di illuminazione. Il costo complessivo è di 95.500 euro, di cui 47.750 messi a disposizione da Regione Lombardia;

– AUTORITÀ DI BACINO, riqualificazione dell’area per la realizzazione della piattaforma manutenzione natanti e lavori connessi alla pulizia del lago, adiacente all’edificio Casello idraulico e al porto di ormeggio battelli a Iseo. Il costo di 325.000 euro è interamente sostenuto da Regione Lombardia;

– AUTORITÀ DI BACINO, consolidamento spondale, messa in sicurezza e pulizia idraulica dei porti regionali. Il costo di 400.000 euro è interamente sostenuto da Regione Lombardia;

– AUTORITÀ DI BACINO, nuovo pontile di attracco dei battelli nel Comune di Sale Marasino e messa in sicurezza del pontile esistente. Il costo complessivo di 650.000 euro è interamente a carico di Regione Lombardia.

«Con questi stanziamenti – ha aggiunto Terzi – diamo risposte concrete alle esigenze dei territori. In questo modo miglioriamo i servizi offerti a cittadini e turisti, rafforzando l’attrattività delle zone interessate. Anche questo provvedimento testimonia come la Regione riservi la massima attenzione, tramite azioni tangibili, al tema della tutela e dello sviluppo dei laghi lombardi. Mettere in campo interventi infrastrutturali di questo tipo significa accrescere le potenzialità dei nostri laghi che, ricordiamolo, rappresentano un patrimonio di bellezza unico in Italia e in Europa».

1 COMMENTO

  1. Seicentocinquantamila Euro, per un nuovo pontile. Accipicchia non pensavo un pontile avesse certi costi di edificazione.

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here