Home Notizie Il film “I Briganti di Fraine” si mostra al pubblico

Il film “I Briganti di Fraine” si mostra al pubblico

Un esordio speciale per la quarantanovesima edizione della “Festa dei Brigancc” di Fraine. Dopo circa otto mesi e mezzo di “ciak, motore, azione”, il progetto del film tanto atteso sulla storia dei Briganti (“I Briganti di Fraine”), si è realizzato ed è apparso in prima visione nel campo sportivo frainese.

Un regalo alla comunità, che nella serata di giovedì 8 agosto ha ripercorso, fotogramma dopo fotogramma, una pagina del passato meravigliando il pubblico. «Un regista solitamente immagina e scrive il film, ma è alla fine che, quando si verifica che tutto quello immaginato è stato effettivamente realizzato, si capisce di aver centrato l’obiettivo – racconta fieramente il regista del film, nonchè fondatore dell’associazione cinematografica indipendente “Effetto Cinema” di Cividate Camuno, Tiziano Felappi-. Questo è quello che mi è successo, io ho raggiunto tutto quello che mi ero immaginato».

Il pubblico nel campo sportivo pronto per la visione del film

Un resoconto positivo nonostante qualche piccolo intoppo durante il percorso di realizzazione, ma come cita il proverbio “Chi l’ha dura, la vince”. «L’infortunio di Giuliano Pe, che ha proposto la realizzazione del film, ha comportato un breve periodo di sospensione delle riprese, ma nonostante ciò non ci siamo dati per vinti ed è andato tutto bene. -continua il regista-. Abbiamo affrontato le intemperie del tempo, abbiamo anche ripreso con la pioggia. Il meteo è imprevedibile, non si può comandare».

A sorpresa, gli attori si sono presentati al grande pubblico nelle vesti di Briganti all’inizio ed alla fine del lungometraggio, ed intonando canzoni a tema, hanno catturato l’attenzione e l’ammirazione dell’intera platea. Insieme agli spettatori hanno preso parte anche alla visione dell’intero film (per una durata di cinquanta minuti).

Gli attori nei panni dei Briganti di Fraine

Una prima visione da pollice in sù con circa mille persone presenti, tra cui gli abitanti del paese e delle altre frazioni montane, i pisognesi, ma anche gente proveniente dai comuni limitrofi. Alla presentazione del film anche l’intera amministrazione comunale di Pisogne. «E’ stato davvero un bellissimo film. Ammirevole è anche il fatto che sia stato organizzato da gente di Fraine. Sicuramente proietteremo il film anche a Pisogne, la data però è ancora da definire» afferma il primo cittadino, Federico Laini.

Il sindaco Federico Laini, Giuliano Pe a destra e l’assessore alla Cultura Sport e Turismo, Giovanni Bettoni a sinistra

Al termine del lungometraggio un caloroso applauso ha espresso il giudizio in merito al film che è stato apprezzato da tutti. «Ero curiosa perché non conoscevo le vicissitudini dei Briganti di Fraine. Questa realizzazione cinematografica mi ha dato alcuni spunti ed ora voglio scoprire di più in merito alla loro storia». «E’ stata un’ottima rappresentazione di fatti realmente accaduti. Il film è stato molto realistico e fedele». «Complimenti al regista e a tutti gli attori che nonostante il budget limitato sono riusciti a realizzare una bellissima pellicola». Questi e molti altri i giudizi degli spettatori che, come lo stesso regista Tiziano Felappi, sono rimasti pienamente soddisfatti del film rimanendo ad occhi aperti e meravigliati per tutta l’intera sua durata.

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here