Home Notizie Alta Val Seriana, 45 mila euro per il Wi-Fi gratuito

Alta Val Seriana, 45 mila euro per il Wi-Fi gratuito

Promuovere il libero accesso alla connettività Wi-Fi per i cittadini negli spazi pubblici. Questo l’obiettivo dell’iniziativa WiFi4Eu, promossa dall’Unione europea, che offre ai comuni degli Stati membri la possibilità di richiedere un buono per un valore di 15.000 euro. Soldi da utilizzare per installare apparecchiature in grado di portare internet libero e gratuito in parchi, piazze, biblioteche, centri sanitari e musei. 

Da quando l’iniziativa è partita, in Bergamasca sono già arrivati diversi contributi.  L’ultima tornata ha premiato anche tre comuni dell’alta Val Seriana: Gorno, Gromo e Gandellino. Potranno utilizzare i 15 mila euro per centraline, access point e interventi elettrici. Resta esclusa la connettività, a cui bisognerà provvedere con fondi di bilancio. Si stima che con il contributo dell’Unione europea possano essere installati dai 12 ai 14 access point (dipende molto da dove si prevede di collocarli, se in spazi interni o in aree esterne).

A Gorno l’Amministrazione comunale ha in mente un progetto di ampio respiro. «Pensiamo di portare il Wi-Fi nell’area del polo scolastico e delle ex scuole (dove si trova il Museo minerario, ndr) – spiega il sindaco Giampiero Calegari -. Abbiamo inoltre intenzione di sistemare l’area della Porchera, nella parte alta del paese, una zona molto frequentata anche dagli escursionisti. Oltre al Wi-Fi, l’idea è di realizzare una piazzola per l’atterraggio degli elicotteri, mettere una colonnina con il defibrillatore e installare una webcam».

A Gromo, la sindaca Sara Riva spiega che l’obiettivo dell’Amministrazione comunale è coprire con il Wi-Fi «la piazza del municipio, l’area del laghetto e la zona degli Spiazzi». A Gandellino, invece, «il Wi-Fi è già presente ai parchi giochi di Gandellino e Gromo San Marino, oltre che in biblioteca. Valuteremo se c’è la necessità di un potenziamento – osserva l’assessore al Bilancio Federico Cedroni -. L’intenzione è poi di mettere a disposizione la connessione in zone dove la gente si ferma per la presenza di panchine, come nelle vicinanze del ponte e sulla piazza di Gandellino, in zona Pietra a Gromo San Marino, al parco giochi della Grabiasca».

I tre amministratori ringraziano infine «Fornoni Soluzioni Informatiche di Ardesio per il supporto dato nell’ottenere il contributo».

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here