Home Notizie Karate, il Master Rapid in Campania

Karate, il Master Rapid in Campania

Il PalaSele di Eboli ha ospitato l’Open Internazionale di Campania Karate 2019, una gara internazionale facente parte del circuito che determina il ranking per le selezioni delle rappresentative della nazionale italiana giovanile. Ben 227 le società sportive presenti provenienti da tutta Italia e da alcune nazioni straniere con rappresentati di Cambogia, Belgio e Francia. La gara, che ha visto sfilare ben 1100 atleti, è stata organizzata dal Comitato Regionale Campania FIJLKAM. A questa competizione ha partecipato l’ASD Master Rapid SKF CBL con una piccola rappresentativa sia nel Kata (forma) che nel Kumite (combattimento). Nel Kata a brillare sono stati i gemelli Ederar, Miriam e Karim rispettivamente Oro e Argento nell’Under 14, Miriam Ederar conquista La sua seconda Medaglia d’Oro frutto di un intenso lavoro in quella fucina di campioni che è oramai diventata la società camuna ed il fratello Karim riesce Mirko Parisi che nella categoria Juniores di kata si aggiudica l’Argento cedendo solo in finale al compagno di squadra veneto, mentre nel Kumite Aurora Pendoli vince l’ennesima medaglia d’Oro ad un Open così lo score di 4 partecipazione ad open e 4 ori suona pesante per una ipotetica chiamata europea. Straordinaria la prestazione di Sereno Maria Pia che domina la 53 kg juniores così come era già accaduto in Calabria mostrando una forma eccellente e proponendosi per una chiamata in azzurro. Bravissimi Vielni Matteo, Mirko Parisi e Pietro Binotto nel kata giovanile, il trio già Campione d’Italia e d’oro in Croazia con la Nazionale domina la classifica anche in questa competizione mostrando una superiorità netta.

Buona la prova anche per Federico Arnone fermato di misura per 2 a 1 al secondo turno e importante rientro dopo 6 mesi di assenza dalle gare per Michelle Rizzo che paga l’emozione portando a casa comunque una preziosa esperienza agonistica.

Prossimo obiettivo la tappa del circuito mondiale “Youth League” di Venezia che vedrà 33 rappresentanti del sodalizio dei Maestri Francesco Maffolini, Dario Zanotti e Francesco Landi cercare gloria e onore.

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here