Home Notizie Soccorsi in montagna e sulle piste

Soccorsi in montagna e sulle piste

Numerosi interventi ieri (domenica 19 gennaio) per la VI delegazione del Soccorso Alpino, che hanno richiesto l’impegno di diverse squadre: il primo poco dopo mezzogiorno per una persona che ha avuto un malore nei pressi della Baita Cassinelli; sul posto l’elisoccorso da Brescia e un tecnico della stazione del Soccorso Alpino di Clusone.

Un’ora dopo presso Malga Alta di Barbarossa, nel territorio di Vilminore, intervento per una caduta, una donna ha riportato una distorsione a un ginocchio; sul posto una squadra e l’elicottero di Sondrio, che ha trasportato l’infortunata a Bergamo in ospedale. Nel giro di mezz’ora, altra richiesta per un incidente simile – una signora con una distorsione a un ginocchio – nella zona del rifugio Albani. Poco dopo un’altra richiesta di soccorso, per una donna caduta mentre stava sciando a Colere; sul posto l’elisoccorso di Bergamo. Il centro operativo di Clusone prevede la presenza continua delle squadre, soprattutto nelle giornate e nei periodi in cui a livello statistico il numero di interventi può essere maggiore, in modo da garantire l’immediata attivazione dei tecnici.

Quando capita un incidente in montagna o ci si trova in reale difficoltà, la procedura corretta è quella di chiamare il 112: la Centrale provvederà a valutare e a inviare sul posto tutte le unità necessarie per risolvere la situazione.

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here