Home Notizie Castione piange Luciano Sozzi

Castione piange Luciano Sozzi

Luciano Sozzi

Purtroppo sembra un elenco infinito. Ogni giorno ci sono morti da piangere. Se ne è andato anche Luciano Sozzi, sindaco di Castione della Presolana dal 1985 al 1992. Aveva 72 anni.

Luciano Sozzi era marito di Flora Fiorina, attuale prima cittadina di Gandellino e per molti anni medico di famiglia proprio a Castione. È morto in un ospedale di Milano, dov’era ricoverato con gravi problemi respiratori. A dare l’annuncio è stato il sindaco di Castione Angelo Migliorati su Facebook.

«Ho molti ricordi di Luciano, sia come Sindaco che come amico – scrive Migliorati -. Luciano ha sempre avuto passione per la politica e per l’ amministrazione pubblica. Sin da ragazzo si era impegnato nella vita pubblica come Consigliere Comunale, Assessore e Vicesindaco. Era poi diventato Sindaco in anni di accesa ma corretta dialettica politica. Lo ha sempre contraddistinto una grande capacità di sdrammatizzare i momenti difficili, di dialogare con le persone, di analizzare con capacità e lungimiranza le situazioni, di essere sempre un Galantuomo. Lo voglio ricordare così, col suo sorriso, con la battuta pronta e con l’ ottimismo che sapeva trasmettere. Ci mancherà. Un grande abbraccio da tutti noi a Flora ed ai figli Armando e Francesco. Che la terra ti sia lieve Luciano».

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here