Home Notizie Gandellino, parcheggi gratis e bus navetta a 1 euro per gli escursionisti

Gandellino, parcheggi gratis e bus navetta a 1 euro per gli escursionisti

Una veduta di Gandellino

In quest’estate segnata dalla pandemia, tanti escursionisti stanno scoprendo o riscoprendo le montagne dell’Alta Val Seriana. A Gandellino, l’Amministrazione comunale guidata da Flora Fiorina ha voluto mettere a loro disposizione parcheggi e bus navetta.

«Siamo molto contenti per come sta andando l’estate – sottolinea la prima cittadina -. Abbiamo visto le nostre montagne vivere di nuovo come forse avveniva una ventina d’anni fa. Sono stati riscoperti luoghi come Vigna Vaga, Vigna Soliva, tutta la Val Sedornia. Molti forse non li conoscevano o li avevano dimenticati».

Tanti escursionisti, però, portano inevitabilmente molto traffico in quota. «Salire con le auto significa spesso intasare le arre di sosta, dove magari ci sono dei condomini – prosegue la prima cittadina -. Per questo il Comune ha deciso di mettere a disposizione parcheggi gratuiti in paese. Ne abbiamo tanti e sono a disposizione di tutti. Inoltre, per chi non volesse sobbarcarsi una salita piuttosto faticosa, abbiamo istituito un servizio di bus navetta».

Il bus farà la spola tra Gandellino (partenza nelle vicinanze del parcheggio alla Villa dei Padri Barnabiti) e i Tezzi Alti. All’andata le corse (ogni 20 minuti) saranno tra le 7 e le 10 del mattino. Al ritorno (sempre ogni 20 minuti) dalle 16 alle 18. Il servizio sarà disponibile da venerdì 14 a domenica 16 agosto e poi per i restanti fine settimana di agosto.

«Per il bus navetta abbiamo stabilito una cifra simbolica di 1 euro per andata e ritorno – spiega Flora Fiorina -. Questo perché le persone che volessero salire non debbano sborsare cifre eccessive. Inoltre, noi siamo ben felici che turisti ed escursionisti vengano da noi, godano le nostre bellezze e portano altre persone a conoscere il paese di Gandellino».

Nel video, l’intervista alla prima cittadina:

14 COMMENTI

  1. Ottima Flora, la risposta intelligente ed anche tattica volendo, alla dabbenaggine di alcuni. E penso non sia necessario citarli di nuovo, qui già troppo spazio hanno avuto…
    Ps l’idea della navetta merita un elogio!

  2. Brava Sindaca, finalmente in questa strana estate in alta Valle Seriana, qualcuno che si distingue. Un po’ di solidarietà non guasta mai. Grazie. Verrò a Gandellino sicuramente.

  3. La Sindaca Fiorina, anche questa volta ha dimostrato di avere una marcia in più, attenta alle esigenze di chi vuole visitare e conoscere il territorio delle nostre splendide valli. Onore al merito, complimenti e un plauso per la bella e intelligente iniziativa. Grazie, saluti.

  4. Complimenti all amministrazione di gandellino.
    Usando il cervello i problemi si risolvono intelligentemente!
    Peccato che i vostri vicini Valbondione si non siano stati capaci di farlo.
    Verro volentieri in valsedornia.

  5. Complimenti, veramente… e’piacevole pensare che l’autoritarismo non sia ovunque,ai tempi del covid,ma prevalga il buon senso… Gandellino TOP… la gente non dimentica

  6. Una gran bella idea, che attira persone invece che farle scappare….E sopratutto : niente proclami di grandi flussi di turisti ed escursionisti specie tedeschi e austriaci….felici di pagare parcheggi e poi magari prendere anche la multa perché hanno messo la macchina dove prima si poteva ma adesso c’è il disco orario…
    Brava Gandellino!

  7. Complimenti vivissimi alla signora Fiorina. La val Sedornia è un vero gioiellino, il tracciato fino al lago Spigorel e dintorni è affascinante e l’ho percorso alcune volte sempre rammaricandomi delle difficoltà per lasciare la macchina ai Tezzi Alti o sulla strada per gli Spiazzi (io avrei pagato volentieri per un parcheggio con annessi servizi come accade ad esempio al Becc di Valgoglio). Così si fa buona amministrazione, complimenti. Gli escursionisti sono sempre di più e rappresentano una risorsa, non un problema, se si è capaci di guardare un po’ oltre il proprio naso.

  8. Bastava far funzionare il cervello, a Valbondione prima del paese c’é un enorme piazzale sterrato, si facevano parcheggiare le auto li gratuitamente, e da li poi si organizzava una navetta a pagamento 2/3 € andata/ritorno per il paese, inizio sentieri per rifugi e Lizzola. E non avreste fatto una figura di palta, quale é quella fatta dall’amministrazione improvvisata Bondionese. Complimenti a Gandellino ed ai suoi amministratori lungimiranti.

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here