Home Notizie Clusone, le preferenze e il nuovo Consiglio comunale

Clusone, le preferenze e il nuovo Consiglio comunale

Il Palazzo comunale di Clusone

Un nuovo Consiglio comunale “in rosa” a Clusone. Ben 7 le donne elette tra maggioranza e minoranza, dopo il voto del 20 e 21 settembre. Un’ulteriore segno di cambiamento, dopo l’elezione a sindaco di Massimo Morstabilini. È una donna anche la candidata che ha raccolto più preferenze: Flavia Bigoni, della lista civica “CLUSONE AL MASSIMO”.

Di seguito le preferenze raccolte dalle due liste:

CLUSONE AL MASSIMO: Flavia Bigoni 466, Roberto Balduzzi 417, Alessandra Tonsi 321, Luciano Bassanelli 309, Marta Barcella 263, Davide Calegari 238, Michela Giudici 231, Bruno Giudici 218, Beppe Petrogalli 152, Marco Brasi 130, Michele Lazzaretti 97, Mattia “Meri” Meringolo 78.

CENTRODESTRA PER CLUSONE: Paolo Olini 291, Veronica Acerbis 150, Nadia Fantoni 141, Elena Emilia Merelli 114, Giuseppe Trussardi 105, Marcello Petrogalli 96, Sabina Zanchi 85, Mauro Pezzoli 74, Marco Scandella 67, Andrea Scandella 55, Marco Orlandi 33, Tiziano Mario Bosio 30.

Oltre al sindaco Massimo Morstabilini, per la maggioranza di “CLUSONE AL MASSIMO”, entrano in Consiglio Flavia Bigoni, Roberto Balduzzi, Alessandra Tonsi, Luciano Bassanelli, Marta Barcella, Davide Calegari, Michela Giudici, Bruno Giudici. Per la minoranza del “Centrodestra per Clusone”, oltre alla candidata sindaco Antonella Luzzana, entrano l’ex sindaco Paolo Olini, Veronica Acerbis e Nadia Fantoni.

 

12 COMMENTI

  1. COMPLIMENTI A TUTTI GLI ELETTI DI QUALSIASI COLORE, ORA SI SPERA DI VEDERE I FATTI !! SI !! QUINDI NON PIÙ’ MARCIAPIEDI VIETATI ALLA POPOLAZIONE ANZIANA, COME TUTTA VIA FANTONI DALL’INCROCIO CON VIA S. ALESSANDRO AL NEGOZIO DI TESSILCASA CON GRANDI BUCHE; NON PIÙ’ UNA STAZIONE SAB, CHIUSA ALLE 17, CHI ARRIVA O PARTE NON TROVA UNA BIGLIETTERIA, UN LOCALE DOVE RIPARARSI IN CASO DI PIOGGIA, UN GABINETTO IN CASO DI NECESSITA’, E POI . . . NON PENSATE CHE IL VIAGGIATORE ABBIA DIRITTO AD UNA TETTOIA DOVE C’E’ ARRIVO-PARTENZA PULMAN ?? SE CLUSONE E’ UNA CITTÀ’ CHE VUOLE CHE IL TURISTA PORTI SOLDI-LAVORO E BENESSERE QUESTA NON E’ UN SERVIZIO PER UN PAESE E NEMMENO PER QUELLA CHE VIENE CHIAMATA CITTÀ’ DI CLUSONE, ANCHE L’IGIENE ALL’INTERNO DELLA SALA D’ATTESA (SE COSI VA CHIAMATA) LASCIA MOLTO A DESIDERARE, ABBIAMO SCATTATO DELLE FOTO, E TANTI ALTRI INTERVENTI MA, NON SIAMO NOI GLI ELETTI, QUINDI A VOI DIMOSTRARE CHE LAVORATE PER IL CITTADINO, CHE VI ABITA MA ANCHE PER CHI VORREBBE VENIRE A PASSARCI ALCUNI GIORNI E TROVARE UNA GIUSTA OSPITALITÀ’, GRAZIE E BUON LAVORO

  2. Ora attendiamo i fatti.
    Vediamo se la nuova giunta sarà capace di sistemare la segnaletica, ormai inesistente, della pista ciclo pedonale nel tratto tra le Fiorine e Clusone, così da evitare che i ciclisti sfreccino deliberatamente lungo le intersezioni, immaginando erroneamente, di avere la precedenza.

    • Si adesso la colpa é di quelli che non hanno ancora iniziato il loro lavoro.
      Calma calma ad ognuno il suo… Il tuo “probblema” é di altri a monte che dovevano affrontarlo, ed invece… ai nuovi segnaliamo e stiamo a vedere ma un PER FAVORE non ci starebbe male, visto che fino ad ora non era colpa loro. Impara pompista con pressione da rivedere.

      • Il “probblema” sono i ciclisti che presumono di avere la precedenza quando in realtà non ce l’hanno.
        Ho segnalato sia alla comunità montana, che al corpo di polizia municipale, che al comune di Clusone questa grave mancanza, ma non ho sortito alcun effetto, purtroppo.
        Non dimentichiamoci che in giunta era presente anche il nostro caro Massimo che avrebbe potuto dire qualcosa in merito piuttosto che concentrarsi sulla salvaguardia del verde.
        Nessun “per favore” e se vuoi ti spiego anche perchè: qualche anno fa nei pressi della busgarina, ha rischiato la vita un ciclista….speriamo non debba morire qualcuno prima che si decidano ad intervenire.

          • Se non ricordo male, fino al 2012, Morstabilini era assessore con Olini. Poi la separazione e la creazione di Clusone Viva per le elezioni del 2015. In ogni caso, anche se nella minoranza, così come si è espresso su altri temi, poteva dire la sua.

          • Continui con i tuoi refusi assurdi pompista, dedicati di più alle pompe che meglio é per tutti. E smettila di saltellare qui e la…

  3. Complimenti per i nuovi eletti, buon lavoro..agganciandomi al messaggio precedente, sulle segnaletiche, vorrei porre l’attenzione sul tratto di strada iniziale, dopo la rotonda, che porta all’ospedale di Piario, io lavoro lì come infermiera e percorrerla con il buio sembra davvero di andare in una giungla,non so di quale comune sia la competenza, ma ritengo che vada sistemata con un’illuminazione adeguata e linee di margine della carreggjata…spesso transitano anche pedoni che tornano in solitaria dopo un accesso in pronto soccorso. GRAZIE

  4. Azz non hanno ancora appoggiato il lato b sulla loro scagnina in giunta, che qui già tutti segnalano qualcosa, chi vuole la strada in pineta illuminata, chi vuole una nuova ciclopedonale possibilmente senza ciclisti, chi vuole una nuova stazione autolinee dal comune (che poi spetterebbe a SAB…) azz ci scommetto che codesti segnalatori han tutti votato coloro che han perso.

  5. Va benissimo “chiedere’, direi “segnalare”, poi ognuno di noi ci metta anche “del suo”, anche qui ci si migliora tutti insieme, tirando il carretto ognuno per le proprie capacità e forze, ma per il “bene comune”.
    Auguri buon lavoro…

  6. Dai commenti deduco che l’ultradestra ha miseramente fallito le elezioni. Come dice Matty il biondo…godo come un riccio appena nato da un minuto.

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here