Home Notizie Addio a uno dei due rifugisti del Rino Olmo

Addio a uno dei due rifugisti del Rino Olmo

Lutto nel mondo degli amanti della montagna e dei frequentatori delle Orobie, nella notte tra venerdì e sabato (19 dicembre) si è spento uno dei due rifugisti del Rino Olmo, Marco Scotti, sconfitto da una malattia contro la quale stava combattendo da mesi. Aveva 53 anni.

A seguire il messaggio di Claudio Ranza, presidente del Cai di Clusone, sezione a cui appartiene il rifugio Rino Olmo, pubblicato su Facebook.

“È sempre difficile avvisare di certi eventi tristi. Specialmente via social, quando una cortina invisibile ci separa dal calore di cui si avrebbe bisogno ricevendo certe notizie. Il nostro caro amico Marco, attuale rifugista del Rino Olmo ci ha lasciato stamattina (ndr. ieri), per un improvviso malore. Ricorderemo sempre con gioia il suo sorriso, la sua accoglienza al nostro rifugio ed ovviamente i suoi piatti che profumavano di casa. Mandiamo un abbraccio virtuale ed enorme all’amico Elia, che insieme a Marco sta portando grande entusiasmo nella gestione dell’Olmo. Un fortissimo abbraccio alla famiglia, agli amici e a tutti voi. Ci stringiamo con la famiglia e il socio Elia Isenia con grande cordoglio. Potremo salutare Marco lunedì 21/12 alle 12.45, una benedizione presso l’agriturismo Cascina San Marco di Arcene. Dopodiché verrà trasferito ad Avenone di Pertica Bassa in provincia di Brescia, dove verrà celebrato il funerale al cimitero ed è sepolta la madre”.

1 COMMENTO

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here