Home Notizie Il progetto: un parco culturale lungo la ciclabile della Val Seriana

Il progetto: un parco culturale lungo la ciclabile della Val Seriana

C’è la collaborazione tra pubblico e privato dietro al progetto per dare vita a un parco dedicato alla cultura e alla memoria lungo la ciclabile della Val Seriana. Da un lato la Comunità montana e l’Amministrazione comunale di Vertova; dall’altro la famiglia Perani, in passato legata alla produzione di calce in media valle.

La famiglia Perani ha deciso di donare un terreno a ridosso della ciclopedonale, tra Vertova e Casnigo. Una zona vicina alle vecchie miniere di lignite. Per questo motivo l’idea è anche quella di ricordare l’attività che lì si svolgeva. «Nell’area in località Somnes vorremmo venisse realizzato un parco con l’obiettivo di trasformarlo in un luogo socio- culturale, dedicato anche alla memoria delle miniere di lignite», spiega Natalia Plisetska Perani.

La spinta decisiva al progetto è arrivata da una visita all’ecomuseo delle miniere di Gorno. «Noi da anni stiamo lavorando a progetti per non dimenticare l’attività mineraria sul nostro territorio – osserva Giampiero Calegari, sindaco di Gorno e presidente della Comunità montana Valle Seriana -. La nostra esperienza ha rafforzato nell’Amministrazione comunale di Vertova e nella famiglia Perani la volontà di realizzare la loro iniziativa. Alla Comunità montana sarà donato questo terreno, dove dovrebbe sorgere un museo all’aperto per ricordare l’antico e duro lavoro delle miniere».

«Abbiamo da subito sposato questo progetto perché nei programmi della nostra Amministrazione comunale c’è lo sviluppo della cultura – afferma il sindaco di Vertova, Orlando Gualdi -. Essendo in corso anche la riqualificazione dell’area ex DoMaDe, di cui era proprietaria la famiglia Perani, pensiamo che questa iniziativa possa aiutare i giovani a ricordare la storia del nostro paese».

Nel video il servizio di Antenna2: