Home Notizie Addio a padre Arturo Spelgatti, direttore della Casa dell’Orfano

Addio a padre Arturo Spelgatti, direttore della Casa dell’Orfano

La Casa dell’Orfano di Clusone perde il suo direttore. Questa mattina, martedì 4 maggio, si è spento padre Arturo Spelgatti. Aveva 72 anni.

Nato nel 1949 a Solto Collina, apparteneva alla Congregazione della Sacra Famiglia. Da qualche tempo le sue condizioni di salute erano peggiorate. La situazione si è fatta più grave negli ultimi giorni, fino al decesso.

Dal 1981 padre Arturo Spelgatti dedicava il suo impegno e le sue energie alla Casa dell’Orfano di Ponte Selva. Nel settembre del 2019 era stato premiato dagli alpini durante l’adunata sezionale a Clusone proprio per la sua attività nella struttura immersa nella pineta di Clusone.

Riportiamo la motivazione del premio, che ne tracciava un profilo efficace:

«Padre Arturo dal 1981 dedica interamente la sua esistenza al centro d’incontro e d’amicizia Casa dell’Orfano. Prosecutore e interprete in chiave attuale dei principi ispiratori del fondatore dell’opera, Monsignor Antonietti, Padre Arturo eguagliandone l’umile disponibilità a svolgere qualsiasi lavoro si renda necessario, è instancabile operatore di accoglienza, rivolta ad Associazioni, gruppi di volontariato, di oratori, scolastici, ecc».

«Dotato di non comuni doti organizzative, direttore di un gruppo affiatato di volontari, è promotore in prima persona di iniziative atte a rendere più bella e confortevole la struttura della Casa; ha così saputo rimanere in un luogo che da sempre ha intrecciato la sua storia con quella degli alpini dei gruppi locali e non solo».

La salma di padre Arturo Spelgatti è composta nella chiesetta della Casa dell’Orfano. Il funerale sarà celebrato giovedì 6 maggio alle 15,30, sempre alla Casa dell’Orfano.