Home Notizie Al centro vaccinale di Albino 65 mila somministrazioni in tre mesi. Aperto...

Al centro vaccinale di Albino 65 mila somministrazioni in tre mesi. Aperto fino a ottobre

Resterà attivo fino a domenica 31 ottobre il centro vaccinale di Albino. Dal 19 aprile, giorno dell’apertura, ad oggi, mercoledì 28 luglio, sono state circa 65 mila le somministrazioni effettuate. I prossimi giorni saranno dedicati in particolare a chi ancora non ha ricevuto la prima dose.

Il centro vaccinale è allestito nell’auditorium comunale di Albino e gestito dalla Cooperativa di medici di medicina generale Iml (Iniziativa medica lombarda). Il presidente della cooperativa, Mario Sorlini, traccia un bilancio di questi primi mesi: «Finora abbiamo effettuato circa 65 mila somministrazioni di vaccino. Contiamo di andare avanti fino al 31 ottobre, giorno in cui lasceremo l’auditorium di Albino. Lo sforzo organizzativo è stato intenso. I medici impegnati sono stati circa una novantina, con loro hanno collaborato 25 infermieri e una trentina di persone per la parte amministrativa».

«In questa fase, le vaccinazioni riguardano soprattutto le categorie più giovani, anche in previsione dell’apertura dell’anno scolastico – spiega ancora Sorlini -. Ricordiamo che accettiamo senza prenotazione, in ogni momento, gli over 60 che avessero cambiato idea decidendo di vaccinarsi».

Da domani (giovedì 29 luglio) al centro vaccinale scattano quattro giorni particolari dedicati soprattutto a chi vuole ricevere la prima dose. «C’erano parecchie richieste e quindi abbiamo chiesto all’Ats un surplus di prime dosi. Ce ne sono state assegnate quattromila che somministreremo nei prossimi quattro giorni: mille al giorno. Abbiamo poi avuto ulteriori prime dosi da somministrare, tutte Pfizer o Moderna, per il mese di agosto».