Home Notizie Dalla Regione 29 milioni per i treni a idrogeno sulla Brescia-Iseo-Edolo

Dalla Regione 29 milioni per i treni a idrogeno sulla Brescia-Iseo-Edolo

Coradia I-Lint, treno a idrogeno in servizio in Germania (foto Pixabay)

Il Consiglio regionale ha approvato emendamenti all’assestamento di bilancio che prevedono 121,8 milioni di euro per ulteriori investimenti finalizzati all’efficientamento e allo sviluppo della rete ferroviaria gestita da Ferrovienord. Ci sono fondi anche per i treni a idrogeno sulla linea Brescia-Iseo-Edolo.

«L’approvazione degli emendamenti – commenta l’assessora regionale a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, la bergamasca Claudia Maria Terzi – è una buona notizia e va nella direzione di implementare le risorse per la rete di Ferrovienord, di competenza regionale. Da parte nostra l’impegno prosegue con convinzione: i 121,8 milioni di euro si andranno ad aggiungere agli investimenti di Regione Lombardia già previsti dal contratto di programma con Ferrovienord e che valgono qualcosa come 893 milioni di euro, di cui 221 milioni relativi a interventi già cantierati. Ringrazio i consiglieri regionali per il prezioso lavoro svolto».

Tre gli emendamenti approvati dall’aula e presentati dalla maggioranza, così suddivisi:

– 12.800.000 euro per interventi infrastrutturali sulla rete di Ferrovienord, di questi: 5 milioni per la Brescia-Iseo-Edolo; 2 milioni per l’eliminazione dei passaggi a livello di Lomazzo e Cadorago (CO); 5,8 milioni per gli interventi coordinati di raddoppio della linea della tratta ferroviaria e di eliminazione dei passaggi a livello tra Arosio e Inverigo (CO).

– 80.000.000 euro per interventi infrastrutturali sulla rete di Ferrovienord in particolare relativi agli apparati di controllo del ramo di Milano.

– 29.000.000 euro per le opere infrastrutturali connesse all’attivazione dei treni a idrogeno sulla Brescia-Iseo-Edolo.