Home Notizie Gandino ancora protagonista al Tor de Geants: Luca Picinali quarto

Gandino ancora protagonista al Tor de Geants: Luca Picinali quarto

Luca Picinali

Ormai c’è quasi sempre un atleta di Gandino tra i protagonisti del Tor de Geants. Dopo i successi di Oliviero Bosatelli, quest’anno è Luca Picinali a compiere l’impresa al massacrante trail da 330 chilometri con partenza e arrivo a Courmayeur in Valle d’Aosta. Alla sua prima partecipazione è arrivato ai piedi del podio, classificandosi quarto assoluto.

Il Tor de Geants è ripreso quest’anno dopo l’edizione annullata nel 2020 causa pandemia. Nel 2019 a vincere era stato Bosatelli. Il vigile del fuoco di Gandino, specialista delle gare sulle lunghe distanze, aveva così scolpito per la seconda volta il suo nome nell’albo d’oro della gara, bissando il successo del 2016. A causa di una fascite plantare quest’anno non ha potuto arrivare al meglio all’appuntamento. Ha comunque concluso al settimo posto, accompagnando per lunghi tratti il compaesano.

Oliviero Bosatelli in gara nel 2019 (foto di Pamela Carrara)

Luca Picinali, 47 anni, atleta del Gruppo sportivo Orezzo, ha completato il percorso in 81 ore e 31 minuti, secondo italiano a tagliare il traguardo. Il primo è stato il vincitore Franco Collè, che ha stabilito il nuovo record del Tor de Geants: 66 ore e 43 minuti. Per l’atleta di Gandino, quindi, un risultato più che soddisfacente, festeggiato insieme a parenti e amici che lo hanno supportato nell’avventura.