Home Notizie Ospedale di Piario, in arrivo risonanza magnetica e nuova Tac

Ospedale di Piario, in arrivo risonanza magnetica e nuova Tac

L'ospedale di Piario

Importanti novità per l’ospedale di Piario. Le hanno annunciate i vertici dell’Azienda socio sanitaria territoriale (Asst) Bergamo Est nel corso di un incontro con i rappresentanti dei sindaci dell’Alta Val Seriana e Val di Scalve.

L’incontro è stato chiesto dagli stessi amministratori per fare il punto sullo stato di attuazione della delibera del 2018 che prevedeva azioni di potenziamento dell’offerta sanitaria al “Locatelli”. «Ci sono state date rassicurazioni rispetto all’implementazione dell’attività ambulatoriale – riassume Flavia Bigoni, assessore ai Servizi sociali del Comune di Clusone e presidente dell’ambito territoriale -. Abbiamo poi avuto conferma che a breve dovrebbe essere inaugurata la risonanza magnetica nucleare aperta. Siamo stati poi informati che la Tac donata dall’Associazione nazionale alpini per l’ospedale attivato durante l’emergenza Covid alla Fiera di Bergamo verrà installata a Piario in sostituzione della precedente».

Nel frattempo, sono partiti e continuano i lavori sullo stabile dell’ex lavanderia per realizzare il centro dedicato ai disturbi del comportamento alimentare. «Dovrebbe essere un centro a valenza provinciale – prosegue Flavia Bigoni -. Siamo orgogliosi di questo e confidiamo che i lavori possano proseguire spediti».

Nel video le interviste a Flavia Bigoni e al sindaco di Piario Pietro Visini: