Albino, con la festa dell’oratorio si ricordano i 180 anni della chiesa

    Oratorio Albino
    L'oratorio Papa Giovanni XXIII di Albino

    Ad Albino è il momento di mettersi in posa davanti alla chiesa. La prepositurale di San Giuliano compie infatti 180 anni ed è stato lanciato il concorso «Fatti un selfie con la tua parrocchia». L’iniziativa è tra le tante promosse per la Festa dell’oratorio «Papa Giovanni XXIII», che scatta venerdì 28 agosto e si concluderà domenica 6 settembre. Dieci giorni di buoni sapori, musica, svago e momenti di riflessione.

    «La festa si colloca a cavallo tra la fine dell’estate e l’inizio del nuovo anno pastorale – commenta il curato don Gianluigi Belometti –, questi 10 giorni diventano così per la comunità di Albino l’occasione per ritrovarsi. Serate che sono una preziosa opportunità d’incontro, per stare insieme e mangiare qualcosa di buono, per raccontarsi come è andata l’estate, ma anche programmare il nuovo anno».

    Quest’anno la festa dell’oratorio diventa anche l’occasione per celebrare il compleanno della prepositurale di San Giuliano. «Questa è l’ultima chiesa, ma sappiamo che le nostre radici cristiane sono molto più antiche e risalgono al 1100/1200», commenta ancora don Gianluigi. Alcuni momenti della festa saranno dedicati all’anniversario. «Durante le prime tre serate della settimana ai ragazzi della catechesi sarà offerta una spaghettata e avremo modo di invitarli al compleanno della parrocchia. Sabato 5 settembre, di sera, ci ritroveremo sulla piazza di San Giuliano, dove ci sarà qualcosa di particolare che non vogliamo ancora svelare. La domenica mattina verrà quindi celebrata la messa di ringraziamento. Per noi questo è il cuore della festa: ricordiamo delle mura di pietra, ma per ricordarci che la comunità è fatta di persone», sottolinea il curato. Ci sarà anche il concorso dei selfie.  Qualsiasi persona o gruppo si potrà fotografare con la parrocchia di San Giuliano e poi inviare le immagini al sito della parrocchia. Una commissione premierà il selfie più bello.