Home Notizie Scanzo, i campioni dello sport alla Festa del Moscato

Scanzo, i campioni dello sport alla Festa del Moscato

Debutto con i campioni dello sport per la Festa del Moscato di Scanzo. Nonostante la pioggia, migliaia di persone hanno raggiunto il paese per l’inizio della manifestazione. «Questa serata con i campioni dello sport è stata davvero bella, emozionante – dice il sindaco di Scanzorosciate Davide Casati -. Abbiamo avuto tanti sciatori, la Foppapedretti, l’Atalanta, non potevamo sperare di meglio. Oltre che essere competizione, lo sport trasmette tanti valori, quindi è un’eccellenza da valorizzare. Come il Moscato. Sport e Moscato è un bel binomio, abbiamo allora deciso di iniziare così».
Alla festa non c’è solo il vino, ma tra le bancarelle si trovano anche prodotti naturali: «Abbiamo 30 casette di produttori di olio, miele, Moscato di Scanzo, formaggi, dolci. Davvero tante eccellenze in un piccolo borgo, che però è sempre più importante», aggiunge il primo cittadino. La festa continuerà sabato 5 settembre con Edoardo Raspelli, mentre domenica la chiusura vedrà protagonista il Ducato di Piazza Pontida.
La decima edizione punta al record di visitatori: «L’anno scorso abbiamo raggiunto le 30 mila presenze. Se quest’anno il tempo ci dà una mano, speriamo di arrivare intorno alle 45/50 mila persone. Sarebbe un risultato storico», sostiene Casati. Fondamentale l’apporto dei volontari: «Sono 30/40 associazioni che danno una mano, 300 volontari di ogni fascia d’età che si alternano. È proprio tutta la comunità che si stringe attorno al nostro prodotto di punta, la nostra perla: il Moscato di Scanzo».