Home Notizie Anche una donna alla corsa dei muratori

Anche una donna alla corsa dei muratori

Foto credit Fabrizio Servalli e Diego De Giorgi

Visini, Tomasoni, Ferrari: non poteva essere più bergamasco di così il podio della Magut Race 2017. La seconda edizione della “pazza gara” dei muratori è andata in scena ieri nella pineta della Baitella, a Songavazzo.

Una cinquantina gli atleti provenienti da tutta la Lombardia che si sono sfidati sul percorso di 50 metri di dislivello e 150 metri di sviluppo da salire tutti d’un fiato, portando sulle spalle un sacco di cemento da 25 kg. Per la prima volta in gara anche una donna: Alice Balicco, che ha egregiamente portato a termine la prova.

La vittoria finale è andata a Paolo Visini che ha completato il tracciato in 1’57”. Sul podio anche Federico Tomasoni, secondo classificato con 2’08”, e Diego Ferrari, terzo classificato con 2’10”. Gli ultimi a partire sono stati il ciclista vincitore di due Giri d’Italia Paolo Savoldelli e gli skyrunner del team Scott Guido Barbuscio e Mario Poletti. I vincitori hanno messo al collo la medaglia che celebra l’argento di Lara Magoni ai Mondiali al Sestriere del ’97. Proprio la consigliera regionale e delegata Coni per la provincia di Bergamo è stata la madrina dell’evento.

Paolo Savoldelli impegnato sulla salita (Foto credit Fabrizio Servalli e Diego De Giorgi)

La Magut Race è stata organizzata dalla Fly-Up sport di Mario Poletti «Quest’anno le iscrizioni sono raddoppiate e il pubblico si è dimostrato calorosissimo, segno che la manifestazione sta prendendo sempre più piede – ha detto al termine Poletti -. Ho sentito i campanacci e gli incitamenti come nelle più sentite gare di sci, ciclismo e skyrunning. Un ringraziamento agli sponsor che hanno sostenuto la Magut Race, a tutti i collaboratori, allo staff Fly-Up Sport e a tutti coloro che hanno contribuito alla perfetta riuscita della manifestazione».

Mario Poletti (foto credit Fabrizio Servalli e Diego De Giorgi)

Guarda il video:

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here