FeaturedNotizie

Karate, i ragazzi della Val Seriana stupiscono ancora

I ragazzi della Val Seriana continuano a farsi valere nel karate. Ai Campionati Italiani Fijlkam (CONI) che si sono disputati al Centro Olimpico Ostia Lido (Roma) nei giorni scorsi Luigi Baronchelli di Villa d’Ogna e Mattia Seghezzi di Clusone, entrambi atleti della Master Rapid SKF CBL, sono tornati con le medaglie al collo.

Le competizioni erano riservate alla categoria Esordienti A (anni di nascita 2004/2005). Il miglior risultato l’ha ottenuto Luigi Baronchelli, che dopo l’argento 2016, quest’anno è salito sul gradino più alto del podio laureandosi campione italiano. Il tredicenne di Villa d’Ogna ha conquistato l’oro con incontri finali impeccabili vinti contro Pierpaolo Bevilacqua, forte atleta campano della Shizoku Avellino e in finale contro Davide Amoruso, laziale della società Samurai Roma.

Mattia Seghezzi (in tuta nera) sul podio

Ha fatto bene anche Mattia Seghezzi, impegnato in una categoria con ben 57 partecipanti. Dopo essere giunto in semifinale di poule, è stato sconfitto dal campione siciliano Marco Spampinato. Per il campioncino di Clusone sono rimasti i ripescaggi, che gli hanno permesso di conquistare la medaglia di bronzo. Con questo podio Mattia Seghezzi ha centrato il decimo podio consecutivo in gare nazionali e internazionali, confermandosi uno dei maggiori giovani talenti italiani del momento.

Grazie anche all’argento di Michael Pedersoli (di Artogne) e al bronzo di Federico Arnone, la Master Rapid SKF CBL è tornata da Roma con bel carico di medaglie: un oro, un argento e due bronzi. La scuderia dei maestri Francesco Maffolini, Dario Zanotti, Francesco Landi e Vincenzo Ippolito è l’unico sodalizio d’Italia ad andare a podio nel kumite e nel kata in questa prestigiosa kermesse nazionale.

Condividi su:

Continua a leggere

Complimenti e in bocca al lupo al nuovo direttore di Orobie
Nuovo bando per la gestione dell’ostello di Valzurio