Home Artist of the week Coma_Cose

Coma_Cose

Coma_Cose - Atist of the week

Lui si chiama Fausto Lama. Lei si chiama Francesca. Insieme formano il duo “Coma_Cose”, che negli scorsi mesi ha attirato l’attenzione del pubblico grazie ad una serie di canzoni pubblicate su YouTube. Alla fine, visto l’interesse, i due si sono decisi a pubblicare un mini-album, un EP intitolato “Inverno ticinese” che rappresenta il loro disco d’esordio.

Dietro al nome d’arte di Fausto Lama si nasconde quello di Fausto Zanardelli, cantautore bresciano classe 1981 che prima del progetto Coma_Cose aveva provato a farsi conoscere dal pubblico come Edipo. Dopo aver lavorato per qualche anno come fonico, si è deciso a pubblicare la sua musica firmando un contratto con l’etichetta indipendente Foolica Records, per la quale ha pubblicato i suoi primi dischi, “Hanno ragione i topi” del 2010 e “Bacio battaglia” del 2012. Nel 2014 è passato ad un’altra etichetta, la GiadaMesi di Dargen D’Amico con cui ha pubblicato l’EP “Parchetti”, al quale ha fatto seguito la firma per la major Universal. Nel 2015 è la volta di “Preistorie di tutti i giorni”, con la direzione artistica dello stesso Dargen D’Amico. Quello di Francesca invece è un volto conosciuto per i seguaci della musica elettronica: originaria di Pordenone, prima dei Coma_Cose si era fatta conoscere con il nome di California DJ e aveva fatto ballare i frequentatori dei rave party con musica techno e drum’n’bass.

Dal loro incontro a Milano è nato questo duo, che ha suscitato l’interesse dell’etichetta indipendente Asian Fake e pian piano sono arrivate le prime canzoni. Su YouTube sono state pubblicate “Cannibalismo” (febbraio 2017), “Golgota” (marzo 2017), “Deserto” (maggio 2017) e “Jugoslavia” (giugno 2017). “Inverno ticinese” è uscito lo scorso 13 ottobre: è un EP che contiene appena tre pezzi in cui il duo mischia generi e stili, dal rap all’elettronica, passando per il cantautorato. I pezzi sono prodotti dal duo di producers Mamakass. “Anima lattina” è un omaggio al Lucio Battisti più sperimentale e il titolo è ovviamente ispirato a “Anima latina”, l’album che il cantautore di Poggio Bustone pubblicò nel 1974. In “French fries” citano “Azzurro” di Adriano Celentano e in “Pakistan” citano “Rimmel” di Francesco De Gregori. I tre videoclip delle canzoni sono stati realizzati insieme ai Crooner Films, una crew di videomaker.

Da domani i Coma_Cose saranno in tour. Si parte dal Circolo Magnolia di Milano per fare poi tappa a Roma il 16 dicembre, Senigallia il 23, Napoli il 24, Bologna il 12 gennaio, Rovereto il 13, Genova il 19, Livorno il 20, Torino il 26 e Roncade il 27 gennaio.

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here