Home Notizie Ciclopellegrinaggio Ponte Nossa-Praga

Ciclopellegrinaggio Ponte Nossa-Praga

Insolita, ma bella, destinazione per l’ottava edizione del ciclopellegrinaggio di cui è protagonista da alcuni anni un gruppo di amici che nei giorni scorsi ha lasciato Ponte Nossa.

L’iniziativa è stata promossa in vista dell’Apparizione della Madonna delle Lacrime a Ponte Nossa (solenni celebrazioni che ricorreranno il prossimo 2 giugno).

Con l’Unione Sportiva Nossese Ciclismo hanno partecipato all’iniziativa Paolo Castelletti, Reginaldo Peracchi e Battista Franco di Ponte Nossa, Giuseppe Scainelli di Piario e Fabio Brusa di Vertova.

La sintesi delle tappe

Alla partenza il gruppo ha ricevuto la benedizione da don Gianluca Colpani, parroco di Premolo. Poi l’impegnativo viaggio in sella.

«Un percorso che ci ha permesso di visitare una parte per noi inedita di Europa – racconta Paolo Castelletti -. Il nostro viaggio è durato 4,5 giorni, tempo in cui abbiamo pedalato per circa 900 chilometri. Con il 1° giorno siamo arrivati a Livigno passando dal Santuario della Madonna di Tirano. Il 2° giorno, con la pioggia e attraversando l’Engadina, siamo arrivati a Garmisch-Partenkirchen. Il 3° giorno abbiamo raggiunto Braunau am Inn (Austria), passando dal santuario di Altötting (uno dei maggiori santuari dalla Germania del Sud). Il 4°, transitando da Passau (Germania), siamo arrivati in Repubblica Ceca a Pribram, uno dei maggiori santuari del Paese e distante circa 70 chilometri da Praga (raggiunta l’indomani). Dopo le lunghe pedalate il gruppo si è fermato un paio di giorni nella capitale per vedere la città e riposare un po’. Poi il ritorno a casa a bordo di un pulmino».

Ecco alcune fotografie della bella esperienza
Santuario di Pribram
Altotting
Franco e Reginaldo
Paolo alla dogana svizzera
Fabio
Madonna di Tirano
A Praga
A Praga sul Ponte Carlo
Il cartello al confine

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here