Home Notizie Sulle acque del lago d’Iseo una motonave diesel-elettrica

Sulle acque del lago d’Iseo una motonave diesel-elettrica

La flotta di Navigazione Lago d’Iseo, società di trasporto pubblico su battello del Lago d’Iseo da oggi vanta la prima motonave diesel-elettrica a navigare sulle acque di un lago europeo. Oggi, presso il porto di Iseo, è stato effettuato il varo tecnico della motonave Predore.

L’imbarcazione è stata trasferita presso il cantiere navale di Navigazione Lago d’Iseo a Costa Volpino per le opere di allestimento, collaudi e prove tecniche funzionali che richiederanno almeno tre mesi. Una volta ultimati tutti i collaudi verrà fissata la data del varo ufficiale.

La motonave Predore è dotata di motori elettrici e batterie per la propulsione che le consentiranno una riduzione dei consumi del 25% rispetto a un’analoga motonave con propulsione tradizionale, ha uno scafo green ed elegante che ricorda quello degli yacht e misura 30 metri di lunghezza e 6,7 di larghezza, un dislocamento a pieno carico pari a circa 100 tonnellate e una portata di 149 posti a sedere. È costata 2.400.000 euro, importo interamente finanziato dalla Regione Lombardia nell’ambito degli investimenti a sostegno della mobilità pubblica regionale.

Invernici e Zampoleri

«Navigazione Lago d’Iseo – ha detto il vicepresidente della società Diego Invernici – si prepara ad affrontare la stagione turistica con grande slancio e si propone quest’anno l’obiettivo di trasportare 1.600.000 passeggeri, 30.000 in più rispetto al 2017. Questo risultato sarà il frutto dell’intensa attività di promozione del lago d’Iseo, a cui anche Navigazione Lago d’Iseo ha partecipato, e della sinergia con le tante iniziative che, grazie all’impegno dei comuni rivieraschi, animeranno il Sebino».

In arrivo anche la “Sale Marasino”

«La flotta di Navigazione Lago d’Iseo – ha detto il direttore di esercizio di Navigazione Lago d’Iseo Emiliano Zampoleri – verrà rafforzata oltre che con l’entrata in funzione della motonave Predore con il varo della motonave “Sale Marasino”, previsto entro la prossima primavera, che con la sua portata di 210 passeggeri andrà a integrare il servizio complessivo di trasporto su battello della Società».

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here