Home Notizie Un 36enne di Cazzano arrestato per rapina e resistenza a pubblico ufficiale

Un 36enne di Cazzano arrestato per rapina e resistenza a pubblico ufficiale

Un 36enne di Cazzano Sant’Andrea, incensurato, è stato arrestato con le accuse di rapina e resistenza a pubblico ufficiale. Il Giudice per le indagini preliminari ha anche disposto la custodia cautelare in carcere.

Tutto è accaduto mercoledì mattina a Pradalunga. L’uomo, in un primo tempo, avrebbe  infastidito l’ex convivente. Dopo l’arrivo dei carabinieri, chiamati dalla donna, avrebbe sfondato la porta dell’abitazione, colpendo con un pungo e calci la sorella di lei. Avrebbe anche rubato un migliaio di euro.

Pochi giorni fa, tra il 36enne e l’ex convivente c’era stata un’accesa lite, sfociata in una denuncia per stalking da parte della donna. Mercoledì mattina, all’arrivo dei carabinieri, la situazione è precipitata. Prima l’uomo si è chiuso in bagno, poi una volta uscito ha spintonato uno dei militari e colpito con una testata al naso il secondo. All’arrivo dei rinforzi, i carabinieri sono riusciti a fermarlo, recuperando anche una busta, contenente un miglio di euro, che l’uomo aveva sottratto da una borsa.

Davanti al Gip, il 36enne ha deciso di non rispondere. Il giudice, dopo aver disposto il carcere, ha aggiornato il processo al 4 settembre.

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here