Home Notizie Monte Isola, perla d’Europa: atteso boom di turisti

Monte Isola, perla d’Europa: atteso boom di turisti

La terza destinazione più bella d’Europa è ormai sulla bocca di tutti. L’afflusso dei turisti è sempre maggiore, soprattutto con l’arrivo della bella stagione.  Una domanda sorge spontanea: “Sarà pronta Monte Isola ad affrontare il boom di visitatori?”

Si prospetta un periodo festivo da bollino rosso per la perla del lago d’Iseo. «Dobbiamo prepararci in vista della Pasqua, del 25 aprile e del 1° maggio ad offrire nel miglior modo possibile tutti i servizi che abbiamo a disposizione. Il mio intento è di prevenire disguidi e disagi per i turisti e per Monte Isola stessa», afferma il sindaco Fiorello Turla.

Il messaggio è stato lanciato dal primo cittadino nel corso dell’assemblea dell’Autorità di bacino del Sebino, tenutasi  a Sarnico lo scorso martedì  26 marzo. «Ho voluto fare un’osservazione generale sull’eventuale necessità di maggiori traghetti, parcheggi, bus navetta e quant’altro, mettendo le mani avanti per evitare l’insorgere di situazioni spiacevoli nei mesi a venire. Un tema che credo stia a cuore a tutti: ai villeggianti, ma anche ai cittadini stessi», sottolinea Fiorello Turla.

Come cita il detto proverbiale: “prevenire è meglio che curare”. «Ci sono già molti traghetti a disposizione, non ho mai affermato il contrario, anzi. La mia non era una polemica nei confronti della Navigazione lago d’Iseo srl o dei comuni limitrofi, ma un semplice preavviso di tenerci pronti ed organizzati per la stagione in arrivo», aggiunge il primo cittadino.

Montisola

Monte Isola ha raggiunto ufficialmente il suo periodo d’oro di notorietà, ora tocca all’intera area sebina (Monte Isola compresa) attivarsi al meglio per portare avanti questo picco di fama. «E’ tutt’ora  presente la fortissima ondata di The Floating Piers. Con il bronzo all’European Best Destination ha raggiunto veramente il top – sottolinea Fiorello Turla -. C’è da considerare che nel concorso sono state premiate le destinazioni più belle d’Europa ed avere Monte Isola al terzo posto, significa avere un grande potenziale turistico».

Gli effetti post “European Best Destination” si sono già iniziati a sentire. «E’ stata fatta una promozione ad alti livelli e si notano già ora i risultati. Rispetto a marzo 2018, in questo mese c’è stato un notevole incremento di turisti. Questo dimostra che dal concorso è stato trasmesso un messaggio propositivo a livello internazionale», conclude il sindaco.

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here