Home Notizie Pisogne, ragazzi manifestano per il clima

Pisogne, ragazzi manifestano per il clima

In 90 paesi nel mondo questa mattina è in corso il ‘Global Strike For Future’ lo sciopero a cui stanno aderendo, senza bandiere, studenti e ragazzi per chiedere ai capi di stato impegni concreti contro i cambiamenti climatici.

Questa mattina a Pisogne i ragazzi delle scuole hanno raggiunto la piazza principale del paese dell’Alto Sebino per poi recarsi sotto al municipio. Qui mentre gli alunni hanno continuato a protestare con slogan e cartelli, una delegazione con i rappresentati del consiglio comunale dei ragazzi è stata accolta dal sindaco Diego Invernici.

Durante l’incontro i ragazzi hanno fatto domande sugli obiettivi per lo sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 e si sono interessati sulla eventuale presenza di aree inquinate che potrebbero essere oggetto di una maggiore salvaguardia. Il sindaco ha presentato le iniziative che vengono promosse sul territorio a favore dell’ambiente. Invernici ha ricordato anche alcune iniziative favorite dal lavoro delle associazioni del territorio ad esempio ‘Fondali puliti’ e l’attività di ‘Togheterlake’.

«Gli alunni delle scuole medie – commenta la prima cittadina dei ragazzi Elide Sertori – hanno protestato ampiamente. Siamo scesi in piazza con cartelloni e abbiamo cercato di coinvolgere le altre persone. L’incontro con il sindaco Invernici è stato molto interessante in relazione soprattutto all’agenda 2030».

«I ragazzi devono riprendere una coscienza critica e fare capire agli adulti dove stanno sbagliando – afferma il sindaco Diego Invernici -. Oggi i ragazzi fanno sentire la loro voce in relazione all’ambiente e Pisogne in questo senso sta investendo risorse per cercare di lasciare un territorio migliore di quello che abbiamo trovato».

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here