Home Notizie Dalla Regione soldi ai piccoli comuni per la difesa del suolo

Dalla Regione soldi ai piccoli comuni per la difesa del suolo

Il palazzo sede della Giunta regionale (foto da Wikipedia di Amstead23 - Opera propria)

Anche in questi giorni abbiamo avuto la prova di quanto sia fragile il nostro territorio ed esposto ai colpi del maltempo. Proprio oggi (mercoledì 23 ottobre) arriva la notizia che la Regione ha stanziato ulteriori 6,6 milioni di euro per finanziare azioni di prevenzione e di messa in sicurezza del reticolo idrico minore e per il ripristino di dissesti pericolosi.

Attraverso un bando attivato a settembre la Regione Lombardia è intervenuta a supporto degli enti locali cofinanziando, con i primi 10 milioni di euro, Comuni con popolazione sino a 15.000 abitanti che realizzano interventi ed opere di difesa del suolo e regimazione idraulica per ripristinare situazioni di dissesto o danni causati o indotti da fenomeni naturali.

«Visto il grande successo che ha riscontrato il bando – ha commentato l’assessore agli Enti locali, Montagna e Piccoli Comuni Massimo Sertori – abbiamo reperito risorse aggiuntive portando così la dotazione complessivamente disponibile ad oltre 16,6 milioni di euro. Grazie a questo importante stanziamento è stato possibile, per ora, finanziare complessivamente 196 Comuni lombardi».

Le richieste di contributo hanno superato i 32 milioni di euro e, ad esito delle istruttorie espletate dagli Uffici Territoriali Regionali, sono risultate finanziabili le proposte di 406 Comuni su 410. «Oltre agli interventi di gestione del dissesto idrogeologico – ha precisato l’assessore – vogliamo tenere alta l’attenzione verso azioni di manutenzione del territorio, per scongiurare danni non solo a cose, ma anche a persone. Vorrei sottolineare l’importanza di questo risultato, ottenuto in tempi assai brevi, che sostiene con somme ingenti le reali esigenze e necessità riscontrate dai sindaci e dalle comunità locali in materia di sicurezza idraulica».

Per la provincia di Bergamo, sono stati finanziati 33 progetti, per un totale di 2.726.909 euro. Nel nostro territorio hanno ricevuto contributi i Comuni di Spinone al Lago (81.000 euro), Oltressenda Alta (90.000 euro), Gandellino (89.930,24 euro), Endine Gaiano (99.894 euro), Riva di Solto (45.000 euro), Azzone (98.610 euro), Ranzanico (85.608 euro). 

In provincia di Brescia, sono stati finanziati 38 progetti, per un totale di 3.261.870 euro. Nel nostro territorio contributi ai Comuni di Borno (100.000 euro), Ossimo (99.990 euro), Cevo (100.000 euro), Braone (99.900 euro), Paspardo (90.000 euro), Breno (100.000 euro), Niardo (63.000 euro), Capo di Ponte (99.450 euro), Ponte Di Legno (90.199 euro), Malonno (99.000 euro), Pian Camuno (99.963 euro), Monno (99.295 euro), Cerveno (99.714 euro), Cividate Camuno (99.799 euro), Incudine (99.000 euro).

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here