Home Notizie Centro per i disturbi alimentari a Piario, a Clusone un convegno

Centro per i disturbi alimentari a Piario, a Clusone un convegno

L’Ospedale Antonio Locatelli di Piario è in attesa di un potenziamento importante: nei locali della ex lavanderia sorgerà un centro per i disturbi alimentari (anoressia, bulimia, binge eating…). Per fare il punto sul progetto, ma soprattutto per parlare di questi disturbi, martedì 19 novembre a Clusone è in programma un convegno dal titolo “Emozioni e cibo”.

I lavori, che si svolgeranno presso l’auditorium della scuola primaria (viale Roma 11), avranno inizio alle ore 9 e proseguiranno fino alle 13. «Verrà dedicata attenzione su questo centro – afferma Francesco Locati Direttore Generale ASST Bergamo Est – un progetto approvato da Regione Lombardia lo scorso anno e che sta muovendo i primi passi. Nella parte iniziale del convegno ci saranno gli interventi di diverse autorità, tra cui quello dell’assessore Regionale al Welfare Giulio Gallera che ha sostenuto il progetto sin dall’inizio. Ricordo che stiamo parlando di un centro che mira a essere un punto di riferimento per il territorio provinciale».

Dai dati alla progettualità

«Siamo partiti dall’analisi epidemiologica – continua Locati – valutando l’impatto che queste condizioni cliniche possono avere. Il progetto sarà definitivo entro pochi giorni ed entro fine anno avrà completato tutte le autorizzazioni. A partire dall’inizio del 2020 il progetto andrà nella fase di gara ed entro il primo semestre del 2020 i lavori potranno andare in gara».

Un’intervista sarà trasmessa questa sera all’interno del telegiornale di Antenna2 (canale 88 del digitale terrestre, venerdì 15 novembre, ore 19.20).

 

Il programma del convegno

Ore 9 – Introduzione e apertura dei lavori

Il Benvenuto – Paolo Olini, Sindaco di Clusone e Gabriele Cortesi, Presidente Assemblea dei Sindaci del Distretto Bergamo Est

Apertura dei lavori – Francesco Locati, Direttore Generale ASST Bergamo Est
Giulio Gallera – Assessore al Welfare Regione Lombardia
Remo Morzenti Pellegrini – Magnifico Rettore Università degli Studi di Bergamo
Massimo Giupponi – Direttore Generale, ATS di Bergamo
Guido Marinoni – Presidente dell’Ordine dei Medici di Bergamo
Antonella Luzzana – Presidente dell’Ambito Val Seriana Superiore e di Scalve e Pietro Visini – Sindaco di Piario

PARTE PRIMA: modera Patrizia Bertolaia – Direttore Sociosanitario ASST Bergamo Est
9.45 – 10.15
Gestione multiprofessionale e multidisciplinare del paziente con disturbi del comportamento alimentare – Ettore Corradi, Direttore Dietetica e Nutrizione Clinica, ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda
10.15 – 10.45
Formazione del Personale: la collaborazione con l’Università di Bergamo – Letizia Caso – Presidente del Consiglio di Corso di Studio di Scienze Psicologiche e Psicologia Clinica, Università degli Studi di Bergamo

10.45 – 11.00 Coffee break

PARTE SECONDA: modera Laura Novel – Direttore Dipartimento Salute Mentale e Dipendenze (DMSD)
11.00 – 11.30
Evidenze epidemiologiche nella provincia di Bergamo dei disturbi del comportamento alimentare – Alberto Zucchi – Direttore del Servizio Epidemiologico ATS Bergamo
11.30 – 12.00
Il progetto del Centro per i Disturbi del Comportamento alimentare di Piario: esperienza, innovazione e sviluppo – Maurizio Campana, Dirigente Medico DMSD
12.00 – 12.30
Le esperienze in Provincia di Bergamo
• Direttore U.O. Psichiatria 1 ASST Papa Giovanni XXIII , Bergamo – Emi Bondi
• Responsabile Centro Disturbi Comportamento Alimentare ASST Bergamo Ovest – Giorgio Odone
12.45 «Take home message» – Francesco Locati – Direttore Generale ASST Bergamo Est

Per iscrizioni: https://serviziweb.inaz.it/formaz_asstbgest

1 COMMENTO

  1. Vorrei assolutamente partecipare a questo Convegno sui disturbi alimentari, di cui soffro da 30anni…….
    Mi iscrivere per favore????? Ho tantissimo da raccontare, se volete…..
    Solo chi ci è dentro, in questa malattia, potrà capire.
    Grazie. Attendo risposta….

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here