Home Notizie Emozioni a non finire con i Pinguini Tattici Nucleari terzi a Sanremo

Emozioni a non finire con i Pinguini Tattici Nucleari terzi a Sanremo

Pinguini Tattici Nucleari
I Pinguini Tattici Nucleari (Photo credit Paolo De Francesco)

Abbiamo fatto il tifo dalla prima all’ultima sera di Sanremo fiduciosi che non ci avrebbero deluso e così è stato: i Pinguini Tattici Nucleari con la canzone “Ringo Star” hanno conquistato uno storico terzo posto alla 70esima edizione del Festival entrando nel firmamento della musica italiana.

Primo Diodato con “Fai rumore” (si aggiudica anche il premio della critica “Mia Martini” e quello della sala stampa “Lucio Dalla”). Secondo Gabbani con “Viceversa” (conquista anche il premio TIM music per la canzone più ascoltata).

Dietro ai Pinguini in fila: Le Vibrazioni, Piero Pelù, Tosca, Elodie, Achille Lauro, Irene Grandi, Rancore, Raphael Gualazzi, Levante, Anastasio, Alberto Urso, Marco Masini, Paolo Jannacci, Rita Pavone, Michele Zarrillo, Enrico Nigiotti, Giordana Angi, Elettra Lamborghini, Junior Cally e Riki.

Il premio “Giancarlo Bigazzi” dei professori d’orchestra a Tosca, quello per il miglior testo “Sergio Bardotti” a Tosca.

Il Festival è terminato poco dopo le 2.30. Nella conferenza stampa post serata Riccardo Zanotti in battuta ha detto: “Comunque siamo un po’ Ringo Star, la filosofia della canzone l’abbiamo rispettata”.

Il ritornello “In un mondo di John e di Paul io sono Ringo Starr” (già diventato virale), e tutta la canzone, gioca in modo scanzonato sullo stato d’animo di chi resta a un passo dall’essere al centro dei riflettori.

Riccardo ha aggiunto: “Il pubblico di Sanremo, anche se probabilmente non ci conosceva, ci ha dato tanto, grazie veramente”.

I Pinguini hanno portato virtualmente sul palco di Sanremo la Val Seriana e Bergamo: Riccardo Zanotti, voce del gruppo, è di Albino; il chitarrista Lorenzo Pasini è invece di Villa d’Ogna. Gli altri, tutti bergamaschi, sono Simone Pagani (bassista) di Bergamo, Matteo Locati (batterista) di Arcene, Nicola Buttafuoco (chitarrista) e Elio Biffi (tastierista) di Pedrengo. 

I Pinguini Tattici Nucleari sono nati tra il 2012 e il 2013, qui sotto una nostra intervista del 2017.

Il nome deriva da quello di una birra scozzese, la Tactic Nuclear Penguin. Dopo l’EP Cartoni Animali, nel 2014 pubblicano il primo album Il re è nudo. Poi sono venuti Diamo un calcio all’Aldilà (2015), Gioventù Brucata (2017), Fuori dall’hype (2019), che contiene il singolo di successo Verdura. ll 1º maggio 2019 hanno partecipato al concerto del Primo Maggio in piazza San Giovanni a Roma.

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here