Home Notizie Fratelli d’Italia dona 500.000 euro all’ospedale di Bergamo

Fratelli d’Italia dona 500.000 euro all’ospedale di Bergamo

Fratelli d’Italia ha deciso di donare 500 mila euro all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

A comunicarlo il leader del partito, Giorgia Meloni, in un post su Facebook: “Ieri ho deciso di donare la mia indennità di marzo per combattere l’emergenza Coronavirus. Ho chiesto a tutti i parlamentari, agli assessori e consiglieri regionali di Fratelli d’Italia di fare altrettanto. Hanno risposto tutti positivamente. Così abbiamo aderito alla raccolta della Fondazione Alleanza Nazionale – in collaborazione con il Secolo d’Italia – e sono fiera di annunciare che dopo 24 ore i primi 500 mila euro arriveranno all’Azienda Socio Sanitaria Territoriale (ASST) Papa Giovanni XIII di Bergamo”.

“Ringrazio il mio leader Giorgia Meloni per avere scelto Bergamo – dice Lara Magoni, assessore regionale al Turismo, Marketing Territoriale e Moda -. Da subito si è mostrata vicina al nostro territorio, attenta a ciò che stava succedendo. Non è mai mancato il suo personale interessamento nel voler conoscere i nostri problemi e ieri mattina, dopo aver lanciato l’iniziativa, ha voluto dare un segnale tangibile scegliendo come destinazione della donazione l’ospedale della nostra città. Da sempre sono convinta che per vincere ci voglia una squadra e sono fiera di farne parte. In questo drammatico momento sapere che i miei colleghi di partito hanno voluto esserci è per me molto importante. Chi non vive Bergamo difficilmente riesce a comprendere la battaglia, che ci vede in trincea come soldati disarmati contro un nemico silente ma assassino”.

“Sono commossa perché si poteva scegliere diversamente e questa bellissima sorpresa che Giorgia ha fortemente voluto per noi mi ha fatto comprendere che la sua sensibilità è pari alla grinta che dimostra quando parla della nostra Italia, di noi italiani. Un motivo in più per amarla”, conclude Lara Magoni.

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here