Home Notizie Comunità Montana, Semperboni: “Uscirò dal gruppo di minoranza”

Comunità Montana, Semperboni: “Uscirò dal gruppo di minoranza”

La posizione presa dal gruppo di minoranza (ecco l’articolo con entrambe le voci) della Comunità Montana della Valle Seriana, in seguito all’appello sottoscritto dalla maggioranza (e da Valbondione) ha suscitato proprio la reazione del rappresentante del paese dell’Alta Valle Seriana Walter Semperboni. A seguire il messaggio inviato alla redazione.

Rispondo, senza volontà polemica alcuna, alla risposta dell’amico Mauro, Sindaco di Rovetta e Capogruppo di Minoranza di Comunità Montana Valle Seriana, chiarendo che da parte mia (e ritengo di nessuno dei firmatari) sia messo in dubbio l’impegno profuso da ogni singolo Sindaco per tamponare l’emergenza che nelle nostre vallate Bergamasche è stata devastante. E quando dico “tamponare” intendo fare la “caccia al tesoro” per trovare mascherine, ossigeno e perfino un medico di base. Ma proprio questo impegno oltre misura rivela mancanze acclarate ai vari livelli amministrativo, politico e sanitario, che alcuni giornalisti oggettivi, hanno denunciato e continuano a farlo. Non ritengo opportuno poi che una lettera di richiesta d’aiuto debba essere “buttata in politica” cosa che ha creato desistenze e una lettera non firmata da tutti. Sta di fatto che ci sono voluti dieci giorni e tre bozze per arrivare alla versione definitiva della lettera. Ciò detto, visto che nell’ultima parte della lettera inviata dal gruppo di minoranza, sono stato “tirato per la giacca”, confermo la mia convinzione rispetto al fatto che chi non ha il coraggio di parlare ora, non lo debba avere neppure dopo. Questo è, umilmente, il pensiero del figlio di una vittima, credo condiviso da molti altri familiari che vorrebbero semplicemente giustizia per tutte le vittime del virus ma anche dell’incapacità o delle colpe mi auguro la magistratura potrà appurare (salvo scudo penale). 

Per questo rimango convinto della sottoscrizione mia e della mia sindaco alla lettera che avrei firmato anche nella prima versione.
Non volendo essere coinvolto in nessuna vis polemica politica che in questo momento non deve anteporsi ai bisogni della gente,
annuncio già che alla prossima Assemblea di Comunità Montana,
uscirò dal Gruppo di Minoranza (sicuro che nessuno mi rimpiangerà) e rimarrò come indipendente, libero di valutare e votare cosa riterrò migliore, sempre nell’ottica del bene per le Nostre Vallate

Il delegato Comune di Valbondione
Vicesindaco
Semperboni Walter

Walter Semperboni

1 COMMENTO

  1. Credo che un buon padre di famiglia che si trova ad essere in questo nelle istituzioni l, vedendo l’indegno e vergognoso modo con cui si facendo politics persino davanti alla morte di migliaia di persone non può far altro che uscire schifato. Solo il fatto che per scrivere una lettera di richiesta di aiuto ci son voluti 10 giorni, immaginatevi quanti giorni passeranno prima di averlo. Questo è l’esempio tangibile di come siamo messi. Meditate gente, meditate.

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here