Home Notizie Coronavirus, nuova ordinanza della Regione Lombardia

Coronavirus, nuova ordinanza della Regione Lombardia

Il palazzo sede della Giunta regionale (foto da Wikipedia di Amstead23 - Opera propria)

Ora c’è anche l’ufficialità. Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha firmato una nuova ordinanza, valida da mercoledì 1° luglio a martedì  14 luglio, con la quale viene confermato l’obbligo di indossare mascherine o qualsiasi altro indumento a protezione di bocca e naso anche all’aperto, tranne nel caso di intense attività motorie o sportive

Come già previsto, l’obbligo non riguarda  i bambini al di sotto dei sei anni, nonché i soggetti con forme di disabilità non compatibili con l’uso continuativo della mascherina e i loro accompagnatori.

Restano in vigore anche le prescrizioni già previste per i datori di lavoro dai precedenti provvedimenti tra cui l’obbligo di misurazione della temperatura di tutti i dipendenti e di comunicare tempestivamente i casi sospetti all’Agenzia di tutela della salute (Ats) di riferimento.

Nell’ordinanza, poi, si specifica che “la ripresa degli sport di contatto è prevista a decorrere dal 10 luglio, previo «l’accertamento della compatibilità delle suddette
attività con l’andamento della situazione epidemiologica nei rispettivi territori».

Infine, l’ordinanza prevede la riapertura di discoteche e sale da ballo dal 10 luglio. L’attività del ballo sarà consentita esclusivamente negli spazi all’aperto.

Via libera dal 1° luglio, invece, a congressi e manifestazioni fieristiche.

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here