Home Notizie In Val di Scalve si organizzano test sierologici e tamponi

In Val di Scalve si organizzano test sierologici e tamponi

Boschi in Valle di Scalve

Lo tsunami Coronavirus ha interessato, con intensità diverse, tutti i territori della Bergamasca, Val di Scalve compresa. Anche nell’ottica di rassicurare popolazione e turisti, le amministrazioni comunali scalvine hanno avviato una campagna di screening.

“Per cercare di superare meglio il senso di smarrimento che il Covid-19 ha lasciato – spiega il primo cittadino di Vilminore e presidente della Comunità Montana Pietro Orrù – abbiamo deciso di dare a tutti la possibilità (turisti compresi) di sottoporsi ai test. In un unica seduta vengono effettuati entrambi gli esami (sia il sierologico, sia il tampone)”.

Il costo è di 70 euro (sierologico + tampone). “In caso di positività al tampone – continua Orrù -, Regione Lombardia provvederà al rimborso di una quota pari a 62,89 euro”.

Necessaria la prenotazione

“L’interesse va indicato telefonando al proprio comune scalvino di riferimento – prosegue Orrù – indicando nome, cognome, codice fiscale e recapito telefonico. I test, ricordo che si tratta di una possibilità e non di un obbligo, verranno eseguiti già dalla prossima settimana direttamente in Val di Scalve (la location sarà individuata in funzione del numero di richieste) ed analizzati presso i laboratori Habilita Spa. Tutti i risultati verranno comunicati all’ATS di residenza”.

2 COMMENTI

  1. Mahh non ci capisco più nulla, tampone e test s, in Valle di Scalve 70 €. Al centro medico privato S. Agostino di Nembro 35€ il sierologico e 80 € il tampone…
    Complimenti all’ottimo Orrù, non letterine inutili per mancanza freccine tricolori ma fatti!

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here