Home Notizie Ardesio DiVino, un’edizione reinventata

Ardesio DiVino, un’edizione reinventata

«Un’edizione reinventata», dice il presidente della Pro loco Gabriele Delbono. Ardesio Divino, causa pandemia, quest’anno cambia, mantenendo comunque inalterata nei suoi tratti essenziali la formula che ha garantito il successo della manifestazione.

La novità più consistente è costituita dal fatto che quest’anno l’evento – in programma sabato 1 e domenica 2 agosto – sarà a numero chiuso: potrà partecipare solo chi ha acquistato il biglietto in prevendita. «Lo stesso ingresso al paese – chiarisce il presidente della Pro loco – sarà consentito solo ai possessori del biglietto, ai residenti e ai villeggianti di Ardesio».

Le norme di sicurezza anti Covid hanno quindi imposto di ripensare l’organizzazione. «Ma non sarà un evento ridimensionato – chiarisce Gabriele Delbono -. Abbiamo lavorato per mantenere alta la qualità dei produttori di vino e degli artigiani del gusto che verranno ad Ardesio nei primi due giorni di agosto. I partecipanti potranno così dialogare con più tranquillità con tutti i 58 stand. Avremo produttori provenienti da 15 regioni d’Italia, ma anche da Francia e Slovenia».

Il biglietto d’ingresso ad Ardesio DiVino va acquistato online sul sito ardesiodivino.it oppure presso gli uffici di Pro Loco e di Vivi Ardesio. Gli stand saranno aperti il sabato e la domenica dalle 10,30 alle 20 con orario continuato. Sabato alle 10,30 taglio del nastro. Scopri qui il programma della sedicesima edizione.

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here