Home Notizie Tra pochi giorni Ardesio DiVino, anteprima con la cena gourmet

Tra pochi giorni Ardesio DiVino, anteprima con la cena gourmet

Mancano pochi giorni, meno di una settimana, alla sedicesima edizione di Ardesio DiVino. Sabato 1 e domenica 2 agosto, la mostra mercato enogastronomica tornerà ad animare vie e piazze del paese seriano. 

Naturalmente, sarà un’edizione diversa, con un’attenzione particolare alla sicurezza e alle norme anti Covid. Ma la Pro loco, con il sostegno dell’amministrazione comunale e la collaborazione del professor Paolo Tegoni (presidente dell’Associazione Gastronomi Professionisti), ha voluto comunque non far mancare un appuntamento atteso, concentrandosi ancor di più sulla qualità delle proposte.

Come da tradizione, l’evento avrà un’anteprima venerdì 31 luglio con la “Cena DiVina”, una cena gourmet con chef Alberto Zanoletti (Bocuse d’Or Italia 2010) e sommelier Paolo Tegoni. L’appuntamento, dalle 21 al Ristorante Albergo Ardesio “Da Giorgio”, avrà come tema “Bergamo Creativa”. Una cena, dunque, dedicata alla terra bergamasca e ai suoi sapori, sapientemente abbinati a vini selezionati. I posti sono limitati, obbligatoria la prenotazione: prevendita online o presso gli uffici della Pro Loco e di Vivi Ardesio.

Per garantire il rispetto delle normative per il contenimento del Covid19, anche gli ingressi ad Ardesio DiVino saranno limitati ad un numero ridotto di partecipanti. Pure in questo caso il biglietto d’ingresso va acquistato attraverso la prevendita (online sul sito ardesiodivino.it oppure presso gli uffici di Pro Loco e di Vivi Ardesio).

Uno scatto delle passate edizioni (foto Mattia Fornoni)

Per il resto, come nelle passate edizioni, si potrà passeggiare per il centro di Ardesio con la possibilità di assaggiare vini italiani e stranieri, oltre a formaggi, salumi, miele, olio e molto altro. In più l’opportunità di dialogare direttamente con i produttori che racconteranno la storia delle loro aziende e ciò che rende uniche le loro proposte. Quest’anno saranno in tutto 58. Ben i 43 vignaioli, provenienti da 15 regioni italiane, ma anche dalla Francia (Champagne) e dalla Slovenia.

Gli stand saranno aperti il sabato e la domenica dalle 10,30 alle 20 con orario continuato. Sabato alle 10,30 taglio del nastro. L’ingresso sarà consentito solo a coloro che saranno in possesso del biglietto acquistato in prevendita e a quanti risiedono e soggiornano ad Ardesio.

Tra le proposte, da segnalare la degustazione d’autore dedicata alle “Grandi Vigne d’Italia” proposta dal Seminario Veronelli (sabato alle 17,30, posti limitati, su prenotazione). Un incontro che offre l’opportunità di conoscere e degustare alcuni vini selezionati dalla Guida Oro I Vini di Veronelli. La degustazione è a cura di Andrea Bonini, direttore del Seminario, e Andrea Alpi, responsabile della formazione.

Foto Mattia Fornoni

Domenica appuntamento con lo chef Alberto Zanoletti e lo showcooking in piazza dedicato alle paste fresche (posti limitati). Inoltre, verranno proposte visite gratuite alle bellezze del territorio (domenica alle 15 al Santuario e alle 16,30 al Museo MEtA), la mostra ArdesioDiVinoNelMondo allestita tra le vie del centro storico.

Non mancherà la musica con concerti mattutini e pomeridiani che accompagneranno le degustazioni. Sul palco in piazza Moretto si esibiranno sabato alle 12 Ziggy Trioquater Jazz, alle 16 i Virginian e alle 18 la Selvaggi band. Domenica alle 10,30 i Macguffin, alle 15 Lovesickduo e infine alle 17,30 i Village H. In una delle nuove location, all’ingresso “C” si esibirà invece il gruppo TBO&Co.

Non vi saranno invece le cene sotto le stelle e il concertone del sabato sera.

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here