Home Notizie Anche auto storiche e da fuori provincia alla “Super Valcanale”

Anche auto storiche e da fuori provincia alla “Super Valcanale”

Successo per la seconda edizione della “Super Valcanale”, andata in scena ieri (domenica 20 settembre) ad Ardesio. Sono arrivati anche partecipanti da fuori provincia per provare salita e tornanti in libertà.

Il tratto di strada dal ponte delle Seghe a Valcanale, infatti, è stato chiuso per una mattinata, dando così la possibilità a chiunque di salire con la propria auto senza temere l’arrivo di veicoli dalla parte opposta. Un’occasione per misurarsi alla guida, in sicurezza.

Sono arrivate vetture da competizione, auto storiche, ma anche moderne. In tutto una cinquantina. La maggior parte dalla provincia di Bergamo, ma c’erano pure partecipanti dal Bresciano, dall’Emilia Romagna e dal Piemonte. Tra le macchine da competizione spiccava una Ford Fiesta Wrc Plus. Tra le vetture storiche una Fiat 850 TC Abarth, una Lancia Fulvia e una Fiat 127 attrezzata da corsa (clicca sulle immagine per ingrandirle).

La manifestazione è stata organizzata dall’associazione sportiva dilettantistica Nova Solidale in collaborazione col Valcanale Team e il Comune di Ardesio. Sembra che ora si stia pensando a un evento simile a Valbondione.

Malumori per la chiusura della strada

La strada chiusa per una mattinata nel giorno delle elezioni ha creato qualche malumore ad Ardesio. Un cittadino ha mandato anche una segnalazione a MyValley. «Chi doveva recarsi al seggio con auto da Valcanale o dalle contrade come Zanetti, Bani, Albareti o da Marinoni andare ad Ardesio non poteva. Anche solo per accompagnare persone anziane e per esprimere il proprio diritto di voto», ha scritto.

«La strada è stata chiusa dalle 9,30 alle 13,30 circa con in mezzo tre finestre durante le quali le auto hanno potuto transitare – risponde il sindaco Yvan Caccia -. Inoltre, si poteva votare anche nel pomeriggio o nella mattinata di oggi. Non mi sembra sia stato leso il diritto di voto».

 

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here