Home Notizie La Val Gandino piange un altro giovane: addio a Ramon Marinoni

La Val Gandino piange un altro giovane: addio a Ramon Marinoni

Ramon Marinoni

La Val Gandino piange un altro giovane. Ancora una vita che si spegne troppo presto. Nella tarda serata di ieri (mercoledì 23 settembre) è morto Ramon Marinoni. Era residente a Nese, ma originario di Cazzano Sant’Andrea. Se ne è andato per un male incurabile, contro cui lottava da quasi un anno. 

Ramon aveva 36 anni, compiuti a gennaio. Era molto conosciuto in media Val Seriana: per alcuni anni era stato titolare del Bar New Square, ad Albino, nel piazzale del mercato. Era rimasto in quel mondo, andando in seguito a lavorare in un ristorante di San Paolo d’Argon. In passato aveva avuto anche un’esperienza all’estero, come impiegato in Olanda.

Nel condurre l’attività ad Albino lo aveva aiutato la mamma, Aurora Azzola, molto conosciuta in Val Gandino perché impegnata in molte iniziative: ad esempio, la Sagra della cicoria di Cazzano. L’anno scorso ha preso in gestione anche il chiosco nel parco di Cà Manì, sempre a Cazzano, dove ha allestito anche un piccolo museo etnografico.

«Solare, generoso e di una gentilezza unica – un’amica molto legata alla mamma ricorda così Ramon -. Salutava tutti e chiedeva sempre “come stai”. Aveva un sacco di amici che gli sono stati vicini nei mesi della malattia, anche se spesso era lui a dar conforto a loro. Non si è mai lamentato, anche nei giorni più difficili. È sempre stato ottimista, fino all’ultimo». Ramon adorava i gatti e, non appena poteva, raggiungeva il Monte Farno per trascorrere il suo tempo libero nella casa di famiglia.

Oltre alla mamma Aurora, Ramon lascia il papà Maurizio e il fratello Cristian. Il  funerale sarà celebrato sabato 26 settembre alle 15 nella parrocchiale di Cazzano Sant’Andrea.

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here