Home Notizie Nuovo primario ad Alzano, ha sconfitto il Covid

Nuovo primario ad Alzano, ha sconfitto il Covid

Pierpaolo Mariani (foto dal sito dell'Asst Bergamo Est)

Il dottor Pierpaolo Mariani è stato nominato nuovo primario di Chirurgia all’ospedale “Pesenti-Fenaroli” di Alzano Lombardo. Bresciano di Gussago, 49 anni, dal 2018 ad Alzano, era già primario facente funzione di chirurgia generale. Fu fra i primi medici del “Pesenti-Fenaroli” ad ammalarsi durante la pandemia da Covid-19.

Pierpaolo Mariani si è laureato nel 1996 a pieni voti in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Brescia, dove ha conseguito anche la specializzazione in Chirurgia dell’apparato digerente ed endoscopia digestiva chirurgica. Ha svolto numerosi stage di aggiornamento presso importanti centri esteri, tra cui il reparto di Chirurgia addominale presso l’Università Cattolica di Lovanio in Belgio.

Nel 2002 ha iniziato la sua attività presso l’ospedale Bolognini di Seriate. Nel 2010 ha assunto l’incarico professionale di alta specializzazione “Chirurgia colon proctologica” e nel 2017 è nominato responsabile della Colon Unit Aziendale e membro della pelvic unit aziendale.

Il dottor Mariani si occupa di chirurgia di elezione e in urgenza, di patologie benigne e tumorali, con tecnica tradizionale ma con una predilezione all’approccio laparoscopico mini invasivo. Questa metodica, che richiede tecnologie moderne e molto sofisticate, permette una minor degenza in ospedale, una mobilizzazione precoce con diminuzione del dolore post operatorio, un minor trauma sulla fisiologia del paziente e soprattutto il rispetto dell’integrità fisica. Autore di numerose pubblicazioni, è stato invitato a tenere relazioni a congressi e a corsi di formazione e aggiornamento professionale.

Francesco Locati, direttore generale dell’Azienda socio sanitaria territoriale Bergamo Est, sottolinea che la nomina del dottor Mariani alla guida del reparto di chirurgia «rappresenta un segno concreto nel percorso di valorizzazione delle risorse aziendali interne; le sue competenze scientifiche, tecniche, chirurgiche e umane, la sua esperienza gestionale e organizzativa permetteranno ulteriormente di migliorare e sviluppare la già ottima Chirurgia del presidio di Alzano Lombardo».

«Sono onorato per l’incarico che mi è stato conferito – commenta il dottor Mariani – e ricordo con gratitudine gli insegnamenti dei tre primari con i quali ho collaborato e con cui sono cresciuto professionalmente: dottor Opocher, dottor Perrone e dottor Novellino. Grazie ai colleghi medici e al personale infermieristico che in questi anni sono sempre stati presenti al mio fianco e con i quali ho condiviso traguardi ed esperienze (non per ultimo la gestione della pandemia da COVID-19)».

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here