Home Notizie Di corsa ai piedi della Regina delle Orobie con la “Sei Comuni...

Di corsa ai piedi della Regina delle Orobie con la “Sei Comuni Presolana Trail”

Uno scatto dell'edizione 2019 (foto Cristian Riva)

La domenica bergamasca si accende nuovamente di passione per le montagne e le bellezze dell’alta Val Seriana. Il 4 ottobre la corsa torna protagonista con una nuova edizione, la sesta, della Sei Comuni Presolana Trail, una classica del calendario autunnale orobico, su un percorso privo di particolari asperità e al tempo stesso panoramico, che unisce i borghi ai piedi del massiccio della Presolana.

Cambia ogni anno il paese che ospita partenza e arrivo: questa volta sarà il turno di Fino del Monte, che riceve il testimone da Songavazzo. Sentieri, mulattiere, sterrato e asfalto danno forma al tracciato di 24 chilometri con dislivello di 800 metri, disegnato da Mario Poletti, che organizza la gara con la sua Fly-Up. Il percorso toccherà tutti i comuni della Conca della Presolana: Fino del Monte, Rovetta, Cerete, Songavazzo, Onore e Castione della Presolana, con passerella finale nella medievale piazza Olmo a Fino.

L’evento si svolgerà nell’osservanza delle misure di sicurezza, anche con la presenza di personale specializzato. Così come avvenuto alla Valzurio Trail, uomini e donne partiranno in due diverse batterie, a distanza di cinque minuti, e dovranno indossare la mascherina nei primi 500 metri.

Anche in questa occasione al fianco degli atleti e dei loro accompagnatori ci sarà Uniacque, che disseterà i presenti ai ristori e con la sua unità mobile di distribuzione acqua (dalle 9 alle 14 nella zona di partenza e arrivo in piazza Olmo a Fino del Monte). Ormai si tratta di un appuntamento fisso delle principali competizioni sportive che animano il territorio provinciale: per i partecipanti inoltre sarà presente un riconoscimento all’interno del pacco gara.

«Per noi essere al fianco di queste manifestazioni è bello come bere un bicchiere d’acqua – commenta il presidente di Uniacque, Paolo Franco – perché crediamo fortemente nel valore formativo dello sport e della montagna: quest’ultima sa insegnarti quali sono i tuoi limiti, a rispettarli e a impegnarti per batterli. Allo stesso modo in Uniacque partiamo da valori semplici e solidi come la consapevolezza e la responsabilità di offrire un servizio essenziale e di farlo nel pieno delle nostre possibilità, accettando anche di poter sbagliare ma lavorando ogni giorno tutti insieme perché si possa migliorare sempre di più la qualità del nostro lavoro nel rispetto della natura e del territorio».

Uniacque è partner dell’evento sportivo anche per promuovere una cultura dell’acqua per tutti coloro che desiderano trascorrere una domenica di relax in montagna. Il percorso della competizione, come detto, si snoda all’interno del territorio di sei comuni posti ai piedi del gigante bergamasco, sua maestà la Presolana. Il fondo misto che varia tra tratti asfaltati, sentieri e mulattiere dal fascino antico accompagna attraverso le bellezze naturalistiche della zona. Per gli amanti del trekking, da Onore parte un itinerario alla portata di tutti (600 metri di dislivello) che attraverso la valle del torrente Righenzolo conduce in un paio d’ore di camminata al Forcellino (1300 metri), da cui godere di una bellissima vista. Da Songavazzo invece è possibile raggiungere la sorgente Cremonella, che a circa mille metri d’altezza e a un’ora dal paese offre acqua pura e freschissima.

Uno scatto dell’edizione 2019 (foto Cristian Riva)
La sesta edizione della Sei Comuni Presolana Trail è organizzata dalla Fly-Up Sport di Mario Poletti con il patrocinio dei Comuni attraversati, Comunità Montana Valle Seriana, Sapori Seriani e Scalvini, Promoserio, Distretto del commercio Alta Valle Seriana Clusone e Regione Lombardia. Lo scorso anno si imposero Iacopo Brasi e Maria Eugenia Rossi.
Iscrizioni sul portale picosport.net
Sito ufficiale: Fly-Up.it

 

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here