Home Notizie “Ardesio si blocca”: una giornata dedicata allo street boulder

“Ardesio si blocca”: una giornata dedicata allo street boulder

Lo street boulder torna tra le vie del centro storico di Ardesio. Sabato 18 settembre una giornata all’insegna dello sport, dedicata soprattutto agli appassionati di questa
disciplina.

“Ardesio Si Blocca”, evento organizzato dalla Pro Loco, andrà in scena per la quarta volta. Dopo il successo della scorsa edizione con la spettacolare finale nel cuore del paese, sul Campanile del Santuario, la manifestazione sarà riproposta con alcune novità.

La finale si svolgerà infatti non su massi portati in paese, ma in un luogo
caratteristico di Ardesio. I partecipanti che saranno riusciti a guadagnarsi l’ultimo step della gara potranno sfidarsi, in sicurezza, salendo una parete da street boulder allestita nella zona delle scuole.

Le iscrizioni saranno aperte durante la giornata in via Leonardo Da Vinci (nel parcheggio delle scuole di Ardesio), a partire dalle 10. Quattro le categorie: uomini, donne, bambini fino a 13 anni e bambine fino a 13 anni. I concorrenti dovranno completare i blocchi entro le 17, mentre la finale si svolgerà alle 18 ad eliminazione con quarti, semifinali e finali.

I blocchi, oltre 40 di varie difficoltà, saranno sparsi nel centro storico e conferiranno ai
partecipanti un punteggio, ponderato non solo sulla difficoltà del blocco, ma anche sul numero di atleti che saranno riusciti a chiuderlo, o completarlo. Vi sarà quindi una selezione di finalisti, uomini e donne, che si sfideranno per l’ultimo atto.

Tra gli eventi collaterali nell’area delle scuole ci sarà birra alla spina e la Slackline libera, mentre al Santuario si potrà provare la salita del campanile in sicurezza.

Iscrizioni: 15 euro, con pacco gara. Gli atleti dovranno portare il proprio materassino, scarpe e attrezzatura personale, oltre alla mascherina.

Per informazioni e ulteriori novità visitare il sito prolocoardesio.it e la pagina facebook
ArdesioSiBlocca.