Home Notizie In corso i lavori per il nuovo ponte della ciclabile tra Cene...

In corso i lavori per il nuovo ponte della ciclabile tra Cene e Gazzaniga

Una parte del nuovo ponte

Ci vorrà ancora qualche settimana e poi tra Cene e Gazzaniga si potrà di nuovo attraversare il Serio a piedi o in bicicletta. Sono infatti in corso i lavori per sostituire la passerella ciclopedonale chiusa dal settembre 2018.

Il cantiere è stato allestito sul ponte lungo la provinciale 40 bis, che resterà chiuso fino al 5 novembre. La nuova passerella è stata realizzata dalla Cosmet di Clusone in officina e viene assemblata in questi giorni proprio sul ponte. «La costruzione in officina ha avuto bisogno di due mesi e mezzo di lavoro. Per la parte di montaggio della struttura sono invece previsti circa dieci giorni di lavoro, tre dei quali già completati», spiega l’ingegner Marco Rota Nodari, progettista e direttore dei lavori.

Il primo troncone della nuova passerella, lungo 31 metri, è già stato assemblato. Nei prossimi giorni sarà montato anche il secondo, di 38 metri. Per realizzare i singoli tronconi vengono uniti pezzi di circa dieci metri. «Il peso complessivo di entrambe le campate è di circa 60 tonnellate. Il nuovo ponte è in acciaio, quindi molto più durevole del precedente (in legno, ndr)», aggiunge l’ingegner Rota Nodari.

Il vecchio ponte pronto a essere smontato

La rimozione del vecchio ponte e la posa del nuovo avverrà all’inizio della prossima settimana. «Nella giornata di martedì è previsto il montaggio di entrambe le campate. Successivamente verranno realizzate le opere di completamento». Solo quando verranno ultimati anche questi interventi la nuova passerella si potrà di nuovo percorrere. «Il piano di calpestio sarà molto simile al legno, chi lo utilizzerà avrà la sensazione di percorrere il ponte precedente», aggiunge il direttore dei lavori.

In questi giorni vengono effettuati anche i collaudi. «Si tratta di prove di carico con materiale per un peso complessivo di circa 40 tonnellate», spiega ancora l’ingegner Rota Nodari.

L’intervento di sostituzione della passerella è stato messo in campo dalla Comunità montana Valle Seriana. Il quadro economico complessivo prevede una spesa di 400 mila euro finanziato con contributi regionali (200 mila euro), con contributi dei comuni di Cene e Gazzaniga (100 mila euro) e con fondi della Comunità Montana (100 mila euro).

Il servizio di Antenna2: