Home Notizie Buone notizie per Castione della Presolana

Buone notizie per Castione della Presolana

Per Castione della Presolana il 2022 continua all’insegna di notizie positive: dopo la nomina nel Consiglio Provinciale dell’assessore comunale Fabio Ferrari a consigliere con deleghe a Montagna, Agricoltura e Agroalimentare (leggi qui l’articolo), ieri è stato reso noto un importante finanziamento e sono stati comunicati gli orari del servizio attivato a seguito della cessazione di due medici di famiglia (avvenuta prima della fine del 2021, leggi a questo link).

La palestra e il cantiere che sta interessando la scuola secondaria di primo grado

Ammontano a circa 1.500.000 euro le risorse ottenute dal Ministero dell’Economia (GSE) per la sistemazione della palestra e degli spogliatoi delle scuole secondarie di primo grado. Si completa così l’intervento di ampliamento e aggiornamento tecnologico delle aule, avviato nei mesi scorsi, cantiere che sta interessando il plesso scolastico (opere da 1.700.000 di cui 1.100.000 a fondo perduto). Oltre ai requisisti antisismici, la palestra sarà un edificio NZEB, ovvero con consumi energetici molto ridotti (pari a un decimo dei costi attuali). “Ci permette un risparmio enorme sulla gestione della scuola – spiega il sindaco Angelo Migliorati – e di avere un ambiente sano e sicuro. Complessivamente l’investimento su questo plesso ammonta a 3.300.000 euro di cui 2.600.000 euro a fondo perduto. Con il nuovo edificio ci sarà anche una mensa che aprirà così la possibilità di attivare il tempo prolungato”.

Angelo Migliorati

Da oggi (giovedì 13 gennaio), grazie al coinvolgimento del dottore Pereira e della dottoressa Giorgi, ha preso il via la Cad (Continuità assistenziale diurna) negli ambulatori di Bratto riservata ai pazienti dei medici Franco Baiguini e Federica Bertoni. Gli utenti devono prenotarsi telefonicamente. Ats nel frattempo sta predisponendo un bando per la copertura definitiva delle posizioni. “Ringrazio in modo particolare il dottor Raja che in questi giorni si è fatto carico, con grande senso di responsabilità, delle numerose persone che hanno avuto bisogno di assistenza”: aggiunge il sindaco Migliorati.

A seguire quanto comunicato nei dettagli dall’Ats di Bergamo.

Nel frattempo continua la stagione invernale sulle piste da sci del territorio