Home Notizie Una raccolta fondi per continuare il progetto dedicato alla storia della Festi...

Una raccolta fondi per continuare il progetto dedicato alla storia della Festi Rasini

Foto dal sito VdoArt.it

L’associazione Vdo Art, nata a Villa d’Ogna negli anni scorsi, è di nuovo protagonista al Trento Art Festival. Dopo la menzione speciale ottenuta lo scorso anno, il collettivo di artisti quest’anno è ospite con il suo progetto dedicato alla Manifattura Festi Rasini.

«Presentiamo la versione digitale, quindi attraverso una mostra virutale, del progetto museografico che ripercorre la storia della Festi Rasini, tra Milano, San Giovanni Lupatoto (in provincia di Verona) e Villa d’Ogna – spiega Tommy Bonicelli, presidente di Vdo Art -. Si tratta di un assemblaggio, attualmente visibile fisicamente nella nostra residenza artistica di Onore, che è stato digitalizzato e riportato in uno spazio virtuale. Un modo per permettere al progetto di varcare i nostri territori».

Nella mostra virtuale (a questo link) si possono vedere i racconti, i video, le foto delle attività che Vdo Art ha proposto nel 2019 per raccontare la Festi Rasini, coinvolgendo anche gli ex dipendenti. «Un grande racconto che poi è diventato un’opera d’arte – prosegue Tommy Bonicelli -. La museografica riporta documenti storici e documenti delle attività creative che compongono questo grande progetto».

Il percorso è stato pensato da Vdo Art in dieci tappe. «Nel 2021 abbiamo realizzato i primi quattro moduli – aggiunge Bonicelli -. Ora il nostro obiettivo è terminare in previsione di Bergamo Brescia Capitale della Cultura 2023. Per raggiungerlo abbiamo però bisogno di un sostegno. Per questo è stato attivato un crowdfunding sulla piattaforma “Produzioni dal basso”. Ci poniamo un obiettivo ambizioso: raccogliere 15 mila euro».

La raccolta fondi prevede anche una serie di “ricompense” per chi darà il proprio contributo. «Ci sono anzitutto le opere d’arte realizzate attraverso gli scatti fotografici che riportano i percorsi creativi del 2019 – prosegue Tommy Bonicelli -. Abbiamo poi fotografie storiche, album fotografici, magliette, cartoline, dvd. Invitiamo quindi tutti a sostenerci per continuare questo progetto dedicato al nostro territorio».