Notizie

Un tour da 250 mila presenze per i Pinguini Tattici Nucleari

Ormai non si può più parlare di sorpresa. I Pinguini Tattici Nucleari sono una realtà della musica italiana. Non solo il successo di dischi e canzoni premia la band bergamasca, ma anche i numeri dei loro concerti.

Arriva infatti lontano l’eco del successo del Dove eravamo rimasti tour, l’incredibile avventura live lunga due mesi giunta a conclusione il 15 agosto con oltre 250mila presenze complessive e un impressionante en plein di sold out in tutta Italia.

Due leg di concerti ugualmente ricchi di emozioni e sorprese: 28 show prodotti da BPM Concerti e Trident Music hanno ristabilito l’abbraccio dei Pinguini Tattici Nucleari con il loro grande pubblico, che prima nei palazzetti e poi nei festival e nelle arene estive li ha letteralmente inondati di calore e affetto.

I Pinguini Tattici Nucleari all’Arena di Verona (foto credits Marco Arici)

Sulle note delle canzoni che hanno segnato la storia della band, e dell’ultimo singolo Giovani Wannabe (Columbia Records Italy/Sony Music Italy) – tra i brani più trasmessi dalle radio e ai primi posti della classifica Fimi – il viaggio on the road dei Pinguini Tattici Nucleari non ha mai smesso di colorarsi di nuova magia. Ripartita da dove era rimasta, la band bergamasca (con due seriani doc: il frontman Riccardo Zanotti, di Albino, e il chitarrista Lorenzo Pasini, di Villa d’Ogna) archivia l’estate live con un percorso a ritmo di sold out e bagni di folla da Nord a Sud.

Condividi su:
Categorie: Notizie

Continua a leggere

In Lombardia allerta arancione per rischio temporali
Non solo montagna, Valgoglio riparte da cultura e tradizioni