Home Notizie Albino, il sindaco “licenzia” un’assessora

Albino, il sindaco “licenzia” un’assessora

Albino
Albino, l'ingresso del municipio

Il sindaco di Albino Fabio Terzi ha revocato le delghe all’assessora Brunetta Guarnieri, che seguiva lo Sport e le Politiche giovanili. La decisione è stata presa nei giorni scorsi a causa dei contrasti sorti all’interno della Giunta.

«È stata una scelta molto sofferta – osserva il primo cittadino -, perché fin qui l’assessore aveva egregiamente svolto il proprio mandato. Un compito portato avanti in sintonia con il nostro programma e anche con la Giunta». La rottura si è consumata per l’assegnazione degli impianti comunali alle società sportive della cittadina.

«L’assessore si è trovato in disaccordo con me e il resto della Giunta – prosegue Terzi -. Il casus belli è stata l’assegnazione quasi esclusiva delle ore di un impianto sportivo ad un’unica società. Questo va in netto contrasto con il principio generale secondo cui un impianto non può essere assegnato in via esclusiva ad unico soggetto, se non attraverso una gara ad evidenza pubblica e successiva convenzione. In merito a questo tema ci siamo trovati su posizioni differenti e mio malgrado mi sono visto obbligato a revocare le deleghe».

Brunetta Guarnieri

Contattata per avere una sua versione dei fatti, Brunetta Guarnieri preferisce non commentare. Nel frattempo, la delega allo Sport è stata assunta dal sindaco, mentre le Politiche giovanili sono state affidate al suo vice Daniele Esposito. Ma presto Terzi nominerà un nuovo assessore. Anzi, una nuova assessora. «Dobbiamo mantenere un certo rapporto di genere all’interno della Giunta per rispettare le normative che regolano questi aspetti», sottolinea il sindaco. Ora, infatti, l’esecutivo risulta composto da tre uomini (il vicesindaco Esposito, l’assessore ai Lavori pubblici Cristiano Coltura e l’assessore al Bilancio Aldo Moretti) e una sola donna (l’assessora a Cultura e Istruzione Emanuela Testa). Ma le figure femminili dovrebbero essere almeno due.

Ci sono poi da rispettare anche degli equilibri politici, in una maggioranza composta da Lega Nord, Forza Italia e dal gruppo Civicamente Albino. Brunetta Guarnieri era in quota Forza Italia. Quindi, osserva il sindaco, «sarà ancora una figura di Forza Italia ad occupare questa casella in Giunta». La nomina dovrebbe essere questione di giorni.

1 COMMENTO

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here