Home Notizie Gandino, più carabinieri con la caserma a nuovo

Gandino, più carabinieri con la caserma a nuovo

Un’estate di lavori a Gandino. Sono diversi gli interventi messi in cantiere dall’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Elio Castelli. Il più importante è sicuramente quello per la ristrutturazione della caserma che ospita la stazione dei carabinieri.

«La riqualificazione dello stabile è iniziata l’anno scorso con la sistemazione dei box, un intervento da 130 mila euro – spiega il primo cittadino -. Da circa un mese sono invece partiti i lavori che riguardano la caserma vera e propria, per altri 390 mila euro. Contiamo di completare le opere prima della fine dell’anno».

L’investimento è stato reso possibile grazie a 250 mila euro di fondi Bim (Bacino imbrifero montano), arrivati dalla Comunità montana. Il resto è stato coperto attingendo al bilancio del Comune. «Siamo contenti di questa scelta, visto che da anni si aspettava di riqualificare la caserma – prosegue il sindaco -. Si parla spesso di sicurezza e, lo sappiamo, sul nostro territorio la sicurezza viene garantita soprattutto dai carabinieri. Per questo il Comune di Gandino ha voluto mettere anche fondi propri. Per una riqualificazione completa serviva un investimento maggiore, ma con questi lavori riusciremo comunque ad avere una caserma adeguata».

L’intervento riguarda sia la parte degli uffici sia la parte residenziale. «Con l’assorbimento del Corpo forestale c’è stata la necessità di assegnare un ufficio anche ai carabinieri forestali – aggiunge Castelli -. Inoltre, c’era anche bisogno di riqualificare gli ambienti abitativi. Peraltro, grazie ai lavori verrà potenziato anche il numero di carabinieri. Avremo quindi una caserma e un numero di persone che ci consentiranno di essere un po’ più tranquilli sotto il profilo della sicurezza».

Da sottolineare, infine, che causa lavori gli uffici della stazione di Gandino sono stati momentaneamente trasferiti alla caserma dei carabinieri di Fiorano al Serio.

Guarda il servizio di Antenna2:

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here