Home Notizie Hospital’Arte, nel parco del “Locatelli” 700 quadri per tutti

Hospital’Arte, nel parco del “Locatelli” 700 quadri per tutti

S’accende ancora una volta di colori, forme e armonie, il parco dell’ospedale di Piario. Alle porte c’è infatti una nuova edizione di Hospital’Arte, la giornata dedicata alla creatività promossa dal Centro diurno disabili “L’Ippocastano”, che ha sede proprio a pochi passi dal “Locatelli”.

L’appuntamento è in calendario sabato 18 maggio. Dalle 9,30 alle 17 andrà in scena una non stop dedicata alle diverse forme di espressione artistica: dalla pittura alla scultura, fino alla musica. «Il nostro centro, gestito dal Comune di Clusone come ente capofila dell’Ambito numero 9 e coordinato dalla Cooperativa “Seriana 2000”, è lieto di proporre ancora una volta questo appuntamento, anche grazie alla collaborazione dell’Ospedale di Piario», sottolinea Tina Gritti, coordinatrice del Cdd.

«L’evento di sabato per noi è il punto d’approdo di un percorso iniziato a settembre – aggiunge Gianpaolo Pasini, educatore del Cdd -. In questi mesi abbiamo collaborato con le scuole, dall’infanzia alle superiori, e con pittori e musicisti». In tutto, saranno circa 150 gli artisti coinvolti e una dozzina le scuole protagoniste.

Il tema scelto per l’undicesima edizione è “Natura”, perfettamente in sintonia con il contesto in cui si svolge Hospital’Arte. La manifestazione quest’anno si presenta anche con una novità. «Abbiamo creato circa 700 quadri, realizzati dai nostri ragazzi, ma anche da genitori, artisti, dagli alunni delle scuole – spiega Pasini -. Questi dipinti saranno appesi per tutto il parco e dopo le 16 di sabato chiunque potrà portarsi a casa gratuitamente una di queste opere. Una sorta di regalo che facciamo ai nostri visitatori».

In caso di pioggia la manifestazione sarà rinviata a sabato 25 maggio.

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here